3
Mag
2016
0

ZTL, il Comune presenta ricorso al CGA: Orlando teme il fallimento dell’AMAT?

Ricordiamo che cittadini e imprese hanno contestato non tanto la ZTL, quanto le modalità con le quali l’Amministrazione di Leoluca Orlando ha provato a propinarla alla città. E’ chiaro che il ricorso per provare a imporre il balzello rende molto problematica la ricandidatura di Orlando a sindaco di Palermo. Sullo sfondo ci potrebbe essere il fallimento dell’AMAT

Leggi tutto

1
Mag
2016
0

La carreggiata della Pa-Ct ‘inaugurata’ da Renzi poteva essere riaperta al traffico lo scorso anno

Lo ribadiscono i grillini. Ma lo affermava lo scorso anno, in un’intervista a La Voce di New York, il professore Vincenzo Liguori, docente presso la facoltà di Ingegneria di Palermo. Perché non è stata riaperta? Forse perché non bisognava disturbare chi ha gestito l’appalto per la ‘bretella’? Il dubbio di un possibile danno erariale. E i danni causati dalle famiglie e alle imprese della Sicilia

  Leggi tutto

29
Apr
2016
0

Palermo, le palazzine danneggiate dai lavori del Passante ferroviario andranno giù?

Lo prevede una delibera approvata qualche giorno fa dal Consiglio comunale di Palermo. Una storia inquietante, da ‘Città cannibale’. Nella quale i grandi interessi sembrano – tanto per cambiare – avere la meglio sull’interesse pubblico. Sullo sfondo il mega appalto del Passante ferroviario. I proprietari delle palazzine lesionate sanno che le loro case, con il sì del Cru, potrebbero andare giù? E che vogliono realizzare al posto delle palazzina? Un giardino o un garage?

Leggi tutto

26
Apr
2016
0

Piercamillo Davigo, l’onore degli uomini e il ‘caso’ Cracolici

Cicerone dimostra che se entriamo in un’aula e gridiamo: “Siete tutti ladri!”, colui il quale si alzerà per difendere i presenti è il ladro per antonomasia. Regola che potrebbe essere valida per un consiglio di amministrazione di una società (magari pubblica) dove i soldi spariscono. O anche per un Parlamento che si auto-difende. Sinfonia un po’ stonata sul ‘caso’ di Antonello Cracolici, dove l’asticella che fa diventare il “libito” in “licito” è la chiave di tutto

  Leggi tutto

23
Apr
2016
0

Che ci fa Renzi al capezzale della Terra, lui che ha sposato la devastazione del territorio?

Certo che ci vuole veramente una faccia di bronzo. Il nostro Presidente del Consiglio ha consentito ai petrolieri di prendersi il nostro mare che è stato riempito di trivelle. Le operazioni di ricerca di idrocarburi, anche in assenza di incidenti, provocano enormi danni alla fauna e alla flora marina. E poi se ne va a difendere il pianeta Terra. Che dire di un personaggio del genere?

  Leggi tutto

21
Apr
2016
0

La presa in giro agli ex ‘sportellisti’ e il gioco delle tre carte sulla Formazione professionale

Due mesi fa questo blog ha anticipato che i lavoratori degli ex Sportelli multifunzionali non sarebbero mai stati riassunti. Ma ci hanno preso per disfattisti. I fatti ci hanno dato ragione. Noi pensiamo che anche i 167 milioni della Formazione professionale (Avviso 3) potrebbero essere stati ‘smaterializzati’. Anche in questo caso potremmo essere in presenza di una sceneggiata per posticipare di almeno due anni i pagamenti dei corsi di Formazione 2016

    Leggi tutto

20
Apr
2016
2

Mafia & Massoneria: un pentito tira in ballo Patrizia Monterosso. Che smentisce

A raccontare questa storia è Il Fatto Quotidiano. La firma è del giornalista siciliano Giuseppe Lo Bianco. Che cita alcuni passaggi dei verbali depositati nel processo d’appello a Raffaele Lombardo, condannato in primo grado a sei anni e otto mesi per mafia. La smentita di Patrizia Monterosso. Un fatto politico è certo: l’attuale Segretario generale della presidenza della Regione è l’espressione della continuità tra il Governo Lombardo e il Governo Crocetta. Non sappiamo se a proteggerla sia la massoneria. Ma la copertura politica del PD siciliano c’è e si vede…

Leggi tutto

18
Mag
2016
0

Ma all’AMAT di Palermo comanda il presidente o il direttore?

La domanda è legittima, perché in queste ore il direttore dell’Azienda, Gianfranco Rossi, tratta con i rappresentanti di UGL e COBAS. Mentre il presidente, Antonio Gristina, tratta con i rappresentanti di altre cinque sigle sindacali. Il problema è che, sulla gestione e, in generale, sul futuro dell’Azienda (turni, Tram e altro ancora) UGL e COBAS da una parte e le altre cinque sigle sindacali dall’altra parte la pensano in modo diverso. Insomma i due tavoli aperti dall’AMAT rischiano di degenerare in un teatrino…

   Leggi tutto