10
Ott
2015
0

I trattati? Carta straccia

Il nostro articolo ‘Manifesto dell’ascarismo’ dedicato al segretario regionale del PD, Fausto Raciti, ha stimolato una interessante riflessione di Carlo Aragona, analista di politiche istituzionali e dello sviluppo, sull’intesa Stato-Regione del 1993 firmata dall’allora  Vicepresidente del Consiglio, Sergio Mattarella e dal Presidente della Regione Siciliana, Angelo Capodicasa. Che cosa è rimasto?
Leggi tutto

9
Ott
2015
0

Giovani, sperate, però, al 50%

   Il buon Pistorio,assessore alla mobilità del personale regionale, ha annunciato che dopo i pensionamenti anticipati si libereranno circa 500 posti di dirigente. E dopo avere scoperto che mancano  dirigenti amministrativi,  ha annunciato che dei posti vacanti almeno cento saranno destinati a proprio a loro. Però, solo cinquanta ha precisato pure, saranno messi a concorso pubblico…
Leggi tutto

8
Ott
2015
2

La legge ‘intelligente’ dell’Ars: ogni siciliano regala mille Euro allo Stato e ad altri soggetti

L’Assemblea regionale siciliana ha approvato una legge di assestamento di Bilancio che, in realtà, assesta un colpo durissimo alle tasche di 5 milioni di siciliani. Cancellati crediti per 5 miliardi di Euro presso lo Stato e presso altri soggetti. Legge proposta dall’assessore Baccei e approvata dalla  maggioranza di centrosinistra del Parlamento dell’Isola

Leggi tutto

4
Apr
2016
0

La Palermo di cui ci vergogniamo: la mafia tribale contro i più deboli

Il raid contro tre giovani del Gambia, uno dei quali ferito alla testa da un colpo di pistola, non sarebbe legato al razzismo ma solo alla folle volontà di imporre il proprio dominio. Cosa è peggio non si sa. Di certo è un episodio di una gravità inaudita, così come è grave che alcuni filo leghisti (o semplici ignorantoni) abbiano provato a gettare fango sui migranti, quando la bestia è un palermitano…

Leggi tutto

1
Apr
2016
0

La manifestazione del 30 marzo a Palermo: dedicato a quelli che non c’erano

Nata come manifestazione a sostegno del referendum del 17 Aprile contro le trivelle che rischiano di distruggere il nostro mare, la manifestazione del 30 Marzo scorso si è trasformata in una marcia contro il Governo Crocetta. L’importanza dei giovani che manifestano in favore della Sicilia. E l’assenza di chi immagina – sbagliando – che l’attuale mala politica possa ancora dare loro qualcosa

   Leggi tutto

1
Apr
2016
0

Il Tram, la ZTL, l’AMAT: le tre ‘monadi senza finestre’ con le quali Leoluca Orlando a Giusto Catania giocano sulla pelle dei cittadini

Il Tram di Palermo? Serve per liberare i cittadini dalla schiavitù dell’auto. E quindi per inquinare meno. La ZTL? Serve per convincere i cittadini a non utilizzare l’auto. L’AMAT? Deve gestire il Tram con gli incassi degli automobilisti che pagano la ZTL. Ma se la ZTL è fatta per convincere i palermitani a lasciare l’auto e a prendere il Tram come può finanziare lo stesso Tram? Ecco a voi le meta-riflessioni filosofiche del sindaco Orlando e dell’assessore Catania. Al cospetto dei quali Gorgia da Lentini e Protagora debbono andare a nascondersi…

   Leggi tutto

31
Mar
2016
1

Palermo, la mega ZTL di Orlando e Catania e il flop della SISPI e dell’AMAT

Come hanno fatto i tecnici della SISPI – la società informatica del Comune di Palermo che ‘inghiotte’ ogni anno quasi 13 milioni di Euro – a non essere riuscita ad organizzare nemmeno il rilascio informatico dei pass? Per non parlare dell’AMAT, che perde oltre 8 milioni di Euro all’anno. Vale la pena di tenere ancora in piedi questi ‘Carrozzoni’? Le precisazioni della vice presidente del Consiglio comunale di Palermo, Nadia Spallitta

Leggi tutto

31
Mar
2016
2

Cialtroni, incolti e ‘sgarrupati’: ecco a voi i Savoia (da Vittorio Emanuele II a Umberto I: meglio perderli che trovarli)

Insieme con i vari Garibaldi, Crispi, Cialdini, Govone, Medici e delinquenti vari, i Savoia costituiscono un esempio raro di ipocrisia, mistificazione e degenerazione. Se l’Italia oggi è un “Paese senza”, lo si deve in generale al grande imbroglio del risorgimento (con la erre minuscola) e, in particolare, a questi regnanti imbroglioni e assassini. Di questi due ‘Personaggetti’ non c’è proprio nulla da prendere. Ed è semplicemente incredibile che, ancora oggi, nelle città del Sud Italia strade scuole siano intitolate a questi due miserabili
Leggi tutto