22
Set
2016
0

Glifosato e malattie: non solo Sla, c’è anche l’autismo. Ecco gli studi del MIT

Non solo SLA e Alzheimer, ma una lunga lista di malattie legate all’uso di glifosato nelle coltivazioni di grano che importiamo e che finiscono nella nostra pasta e nel nostro pane. Ecco i link agli studi del Massachusetts Institute of Technology

C’è chi è scettico per natura. E questo articolo è per loro. C’è anche chi parla per conto di quelle multinazionali che si sono non poco infastidite (lo hanno dimostrato con una controffensiva a pagamento su alcuni siti) dal rumore che i nostri articoli sui veleni contenuti nel grano importato (e che finiscono nel pane e nella pasta) hanno fatto sulla rete. E questo articolo è anche per loro.

Parliamo, ovviamente, dell’articolo sul glifosato: “E’ ufficiale: il glifosato contenuto nella pasta provoca la Sla e il morbo di Alzheimer”  che ha registrato un vero e proprio boom di lettori interessati alla propria salute e consapevoli della loro forza (ricordiamo che se le industrie stanno dicendo addio all’olio di palma è proprio grazie alla mobilitazione del web).

La pubblicazione di questo articolo, come detto, oltre all’apprezzamento di migliaia e migliaia di lettori, ha suscitato qualche domanda anche tendenziosa. Del tipo “il link al citato studio del Massachusetts Institute of Technology porta in realtà ad un altro sito, chi ci dice che sia vero”? Nell’articolo, infatti, come è corretto che sia, noi abbiamo riportato il link del sito che aveva dato la notizia. Non avendo nessun motivo di dubitare della sua affidabilità.

Ora, che il glifosato sia un veleno, lo dicono tutti. Che i grandi media non diano spazio a questo problema è scontato: quanta pubblicità perderebbero dalla multinazionali della pasta?

In ogni caso, per gli scettici di buona fede e per i salariati delle multinazionali ecco i link che riportano direttamente agli studi dei ricercatori del Massachusetts Institute of Technology, Anthony Samsel e Stephanie Seneff. Che come potrete vedere, dicono molto più di quello che noi abbiamo scritto. I testi sono in inglese ma di facile comprensione, basta ricordare che alcuni acronimi sono diversi: la SLA, ad esempio, in inglese diventa ALS. 

Ebbene, troveremo un lunghissimo elenco di malattie oltre a quelle da noi citate legate al glifosato, tra cui anche l’Autismo, l’asma, la celiachia, l’Alzheimer, il Parkinson e tante altre patologie.

Cominciamo:

Questo lo studio da noi citato e pubblicato dal Journal of Biological Physics and Chemistr

Questa una presentazione di Samsel in power point

Questa una presentazione di Seneff al Congresso USA

 

Tutti i link, come potete vedere, portano direttamente al MIT.

Buona lettura.

Sul tema:

E’ ufficiale: il glifosato contenuto nella pasta provoca la Sla e il morbo di Alzheimer

Pasta senza glifosato e senza micotossine: ecco dove trovarla in Sicilia e nel resto del Sud

Come verificare, nella nostra casa, se il pane che mangiamo contiene o no micotossine

 

TAG ARTICOLO

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Ti potrebbero interessare

Dieci regioni in campo contro l’accordo con il Canada: manca la Sicilia, terra di ascari…
Glifosato nel grano duro, la battaglia continua. Busalacchi: “Non mi arrendo” VIDEO
Veleni nel grano: canadesi in ansia per l’etichettatura della pasta italiana
Sicilia: fallita la Regione, fallite le Province, quasi falliti i Comuni. Perché serve il ‘Sovranismo’

4 Responses

  1. Pingback : giobarblog

  2. rodolfo

    ma pastifici in Nord italia che eventualmente usino grano autoprodotto
    non si potrebbero aggiungere una lista regione per pregione
    Grazie

  3. MICHELE ALBANO

    Sarebbe più logico ed elementare che ogni pastificio facesse apporre una targhetta con la bandiera Italiana (o Siciliana) in cui viene specificato “prodotto con grano siciliano” o oppure : “prodotto con grano del Sud Italia”. NON SI OFFENDEREBBE NESSUNO SE SI DICE LA VERITà Nè è PROIBITO DIRE LA VERITà. LA COMMISSIONE EUROPEA NON PUò PROIBIRE CHE SUI PRODOTTI ALIMENTARI VENGA SCRITTA LA VERITà SULLE MATERIE PRIME USATE PER LA PRODUZIONE. I RAPPRESENTANTI EUROPEI NON SONO IMMUNI DA MALATTIE SE MANGIANO PASTA, PANE O PANINI O SIMILI, PRODOTTI CON GRANO AL GLIFOSATO O MICOTOSSINE. CHE QUESTI PRODOTTI SE LI MENGINO LORO. A QUESTO DOVREBBE ACCOMPAGNARSI UNA BUONA CAMPAGNA PUBBLICITARIA DEI RAPPRESENTANTI DEI CONSUMATORI CHE INVOGLIA I LORO ASSOCIATI A COMPRARE PRODOTTI “NOSTRALI”. CHI PRODUCE CON GRANO IMPORTATO VEDRà PRESTO RIDURRE LE PROPRIE VENDITE. i CONSUMATORI NON SONO STUPIDI Nè SCIOCCHI Nè IDIOTI, MA SONO MOLTO ACCORTI, SOPRATTUTTO QUANDO SI TRATTA DELLA SALUTE. MEGLIO PAGARE UN PACCO DI PASTA O IL PANE E DERIVATI QUALCHE CENTESIMO DI PIù, PIUTTOSTO CHE COMPRARE A CARO PREZZO PRODOTTI ED ALIMENTI CHE CI PROCURANO INEVITABILMENTE MALI INCURABILI.

Lascia il tuo commento