I Parchi eolici? Capitalismo liberista e ultra-globalista! Le pale eoliche alle Egadi e il silenzio di sinistra, grillini e ambientalisti

11 novembre 2022
  • Il post di Giovanni Basciano sui problemi creati dalle pale eoliche in mare ai pescatori irlandesi 
  • I nuovi monopoli eolici marini che faranno guadagnare una barca di soldi ai privati. Dove sono sinistra, grillini e ambientalisti?

Il post di Giovanni Basciano sui problemi creati dalle pale eoliche in mare ai pescatori irlandesi 

Scrive su Facebook Giovanni Basciano, responsabile del settore Pesca della Sicilia dell’Agci pesca: “I rappresentanti dell’industria della pesca irlandese hanno chiesto al governo irlandese di rivedere l’ambizioso piano per l’energia eolica offshore del Paese, in quanto la presenza delle turbine galleggianti, secondo i pescatori irlandesi, sarà molto nociva per le attività di pesca. Sei rappresentanti della pesca irlandese hanno recentemente visitato un parco eolico offshore galleggiante a Kincardine, sulla costa scozzese, su invito di una società di energia rinnovabile, la Simply Blue. Aodh O’Donnell, il CEO dell’Irish Fish Producers Organization, ha dichiarato a SeafoodSource che i pescatori non erano stati sufficientemente consultati dal governo nella pianificazione di nuovi parchi eolici. Secondo O’Donnell, gli impianti eolici di tale portata non sono compatibili con la pesca a strascico. ‘Data la competizione per lo spazio – dice O’Donnell –  dobbiamo lavorare sodo per difendere gli interessi dei nostri membri. Molte delle nostre navi sono coinvolte nella pesca di specie come i gamberi della baia di Dublino, una risorsa preziosa tradizionalmente pescata nel Mare d’Irlanda. Queste navi ora devono affrontare l’incertezza a causa dello sviluppo pianificato di turbine eoliche offshore’. Come si vede la situazione è eguale dappertutto, i pescatori irlandesi dicono le stesse cose dei pescatori siciliani”.

 

I nuovi monopoli eolici marini che faranno guadagnare una barca di soldi ai privati. Dove sono sinistra, grillini e ambientalisti?

 

La stessa cosa sta succedendo in Sicilia con alcuni progetti di privatizzazione del mare. Non si tratta di essere solo perplessi per la privatizzazione del mare ma anche di creare nuovi monopoli nel settore delle energie. Già il primo punto è un elemento gravissimo. Come ha denunciato nel febbraio dello scorso anno l’eurodeputato siciliano, Ignazio Corrao, i privati contano di piazzare turbine eoliche al largo delle isole Egadi privatizzando, di fatto, 18 milioni di metri quadrati di mare. Uno spazio di mare immenso che verrebbe tolto ai pescatori per darlo ai privati che, di fatto, venderebbero l’energia eolica prodotta ai cittadini guadagnando una barca di soldi. Il Parco eolico delle Egadi non è un’iniziativa pubblica per dare l’energia ai cittadini ad un prezzo basso, ma di un’iniziativa privata che consentirà agli stessi privati, come già sottolineato, di guadagnare un sacco di soldi sulla pelle dei cittadini, come sta avvenendo con il gas. E questo ci dà la misura del fallimento politico della sinistra, che oggi nell’Unione europea rasenta il banditismo quasi assoluto. non va meglio con il Movimento 5 Stelle, i farisei delle ‘scatolette di tonno’ da aprire. Anche questi signori, invece di opporsi alla privatizzazione del mare danno un colpo al cerchio e uno alla botte. Non parliamo dei finti ambientalisti, che invece di contestare la privatizzazione del mare, si soffermano solo sul concetto di “energia pulita”, facendo finta di non sapere che i Prchi eolici marini, nelle mani dei privati, sono una delle tante forme del capitalismo liberista e ultra globalista. Lo possiamo dire senza offesa per nessuno che viviamo nello schifo politico assoluto?

Foto tratta da Antudo  

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti


Sicilia greca: le colonie più famose


di I Nuovi Vespri

La Sicilia, come larga parte delle regioni del Mezzogiorno italiano, vanta una grande tradizione turistica: si trova costantemente ai primi […]