Elezioni americane: i morti che ‘votano’ e, adesso, anche strane ‘operazioni’ elettorali sui senzatetto (VIDEO)

Elezioni americane: i morti che ‘votano’ e, adesso, anche strane ‘operazioni’ elettorali sui senzatetto (VIDEO)
18 novembre 2020

Biden, in tutto il mondo, è sempre “il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America”. Il problema è che continuano ad arrivare nuove storie su brogli elettorali. Dopo i morti che hanno ‘votato’ (non si sa come…) e le denunce dell’ex procuratrice Sidney Powell, arriva un’altra storia che riguarda migliaia di registrazioni fraudolente di elettori senza fissa dimora 

Mentre in tutto il mondo si continua a raccontare che “Biden è il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America”, mentre Trump è un matto che parla a vanvera di brogli elettorali, i fatti che vanno in scena negli USA raccontano un’altra realtà. Ci sono i tanti morti che hanno ‘votato’ (COME SI RACCONTA IN QUESTO VIDEO) e, in queste ore, viene fuori un’altra storia: registrazioni fraudolente dei nomi di migliaia di senzatetto che, ovviamente, sarebbero andati a votare, magari via posta…

“Secondo la NBC di Los Angeles – leggiamo su scenarieconomici.it – due californiani sono stati incriminati per 41 accuse di frode elettorale dopo aver presentato migliaia di richieste di registrazione fraudolenta di elettori per conto di persone senza fissa dimora, secondo la NBC di Los Angeles. Carlos Antonio De Bourbon Montenegro, 53 anni, e Marcos Raul Raul Arevalo, 34 anni, sono accusati di cospirazione per frode elettorale, otto capi d’accusa per frode elettorale, quattro capi d’accusa per aver procurato e offerto uno documento falso o contraffatto e quattro capi d’accusa per aver interferito con il rapido trasferimento di una dichiarazione giurata completata, secondo l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles”.

“Il Montenegro – prosegue l’articolo – deve inoltre affrontare altri 10 capi d’accusa per frode elettorale, sette capi d’accusa per aver procurato e offerto uno strumento falso o contraffatto, due capi d’accusa per falsa testimonianza e cinque capi d’accusa per aver interferito con il rapido trasferimento di una dichiarazione giurata compilata. L’ufficio del procuratore distrettuale dice che il Montenegro ha presentato più di 8.000 richieste di registrazione fraudolenta degli elettori tra luglio e ottobre 2020. È anche accusato di ‘aver falsificato nomi, indirizzi e firme sui documenti di nomina sotto pena di spergiuro per la candidatura a sindaco della città di Hawthorne’. Montenegro rischia una pena massima di 15 anni e otto mesi nel carcere di Stato, mentre Arevalo rischia un massimo di sette anni”.

Morti che’ votano’ per posta e i truffatori che si registrano al posto di migliaia di senzatetto, guarda caso per votare…

I morti che hanno ‘votato’ e, adesso, le registrazioni fraudolente dei senza tetto sono fatti già provati. E ci sono anche le denunce di Sidney Powell, ex Procuratrice generale, che si è aggiunta al gruppo di legali di Trump per contestare, denunciare e rendere pubblici i presunti brogli elettorali per far perdere le elezioni all’attuale presidente degli Stati Uniti.

QUI L’ARTICOLO DI scenarieconomici.it

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti