Il Commissario Ue Gentiloni e il PD vogliono ripristinare l’IMU sulla prima casa!/ SERALE

Il Commissario Ue Gentiloni e il PD vogliono ripristinare l’IMU sulla prima casa!/ SERALE
16 ottobre 2020

Noi non siamo stupiti che, rispondendo a un’interrogazione presentata da un’eurodeputata, Gentiloni metta per iscritto che è giusto far pagare alle famiglie italiane l’Imu sulla prima casa. Noi siamo stupiti che ci siano ancora italiani che votano Movimento 5 Stelle, perché sono stati i grillini a nominare Gentiloni nella Commissione europea: senza il sì dei grillini Gentiloni non sarebbe mai diventato Commissario europeo!  

L’Unione europea e il Governo di PD e Movimento 5 Stelle vogliono tassare la prima casa degli italiani? Sembrerebbe proprio di sì. Stamattina abbiamo scritto un articolo chiedendoci come mai la Ue (cioè la Germania che la controlla) ha consentito all’attuale Governo italiano di incrementare, in un anno, il debito pubblico di 190 miliardi di euro. La risposta la rintracciamo in un’interrogazione che l’euro parlamentare Silvia Sardone ha presentato alla Commissione europea. Tema: l’esenzione IMU in Italia.

Visto che l’attuale Governo Conte bis non è ancora riuscito infognare gli italiani con la trappola del MES, la Ue vorrebbe cominciare a ‘pelare’ gli italiani con la reintroduzione dell’Imu sulla prima casa. Del resto, al Governo Conte bis hanno dato la possibilità, in appena un anno, di indebitare di 190 miliardi di euro: è tempo che gli italiani comincino a mettere mano al portafoglio…

L’IMU, è noto, è l’imposta che il Governo Monti – personaggio che la Troika ha imposto all’Italia nel Novembre del 2011 – ha appioppato agl’italiani.

Dopo varie vicissitudini, le famiglie italiane sono state esentate dall’IMU sulla prima casa. Ed è anche logico: chi ha acquistato la prima casa, pagando tasse e imposte, perché deve pagare ogni anno un’altra imposta? Per fare ingrassare gli strozzini dell’Unione europea?

Quando a Bruxelles hanno capito che in Italia stava prendendo piede un grande movimento contro l’Unione europea, sono corsi a miti consigli e hanno subito tolto l’IMU sulla prima casa. Ora, però, a giudicare da quello che scrive l’europarlamentare, i predoni della Ue vogliono di nuovo infilare le mani nelle tasche degli italiani.

“Tra le indiscrezioni in merito alle raccomandazioni dell’Unione europea all’Italia – scrive la deputata europea Silvia Sardone – c’è anche una
modifica delle tasse sulla casa. Le raccomandazioni dell’UE pubblicate a seguito dell’ultima riunione dell’Ecofin dell’anno scorso segnalavano che l’esenzione dell’IMU sull’abitazione principale (prima casa) non è molto apprezzata. La sensazione è che la Commissione non valuti positivamente questa esenzione, ma anche il fatto che non sia stato introdotto un meccanismo impositivo progressivo sul mattone in base al reddito
familiare”.

A questo punto l’europarlamentare chiede alla Commissione europea:

“1. se intende chiedere all’Italia di ripristinare la tassa sull’abitazione principale;
2. se tra le sue richieste all’Italia ci sia l’introduzione di una patrimoniale;
3. di indicare la sua posizione sulla fiscalità in Italia”.

L’interrogazione della parlamentare di Silvia Sardone è con richiesta di risposta scritta. E la risposta è arrivata. Ed è arrivata da Paolo Gentiloni, l’esponente del PD che è stato nominato Commissario europeo grazie ai voti del Movimento 5 Stelle.

Ecco la risposta di Gentiloni:

“Il documento di lavoro dei servizi della Commissione “Relazione per paese relativa all’Italia 2020 comprende un’analisi del sistema fiscale italiano. Nel complesso, i principali problemi individuati dalla Commissione sono l’elevato carico fiscale che grava sul lavoro e l’elevato livello di evasione fiscale. L’analisi dimostra che, abolendo l’esenzione dell’IMU sull’abitazione principale (con diversi gradi di progressività) e utilizzando le entrate
supplementari per ridurre la tassazione sul lavoro, si fornirebbero maggiori incentivi a lavorare, determinando ripercussioni positive sulla crescita economica”.

Avete letto bene: il Commissario Gentiloni, esponente del PD, ha messo per iscritto che la Commissione sta dicendo al Governo italiano di ripristinare l’IMU sulla prima casa. Con questi soldi si dovrebbe ridurre la tassazione sul lavoro per incentivare la crescita economica.

Peccato che in economia, quando togli soldi alle famiglie – per esempio ripristinando l’Imu sulla prima casa – l’effetto che si ottiene è una riduzione della domanda al consumo: e se si riducono i consumi – ci dispiace per Gentiloni – non si ottiene la “crescita economica”, ma l’esatto contrario: ovvero la decrescita economica e l’aumento della disoccupazione. 

Ma torniamo a Gentiloni, il Commissario europeo diventato tale grazie al Movimento 5 Stelle:

“Le raccomandazioni specifiche per paese rivolte all’Italia dal 2012 al 2019 nell’ambito del semestre europeo, adottate dal Consiglio in base a una proposta della Commissione – scrive il Commissario Gentiloni in risposta all’interrogazione – consigliavano di trasferire il carico fiscale dal lavoro verso imposte meno penalizzanti per la crescita, come quelle sul patrimonio. Le raccomandazioni formulate nell’ambito del semestre europeo 2017 specificavano che quest’obiettivo doveva essere raggiunto anche ‘con la reintroduzione dell’imposta sulla prima casa a carico delle famiglie con reddito elevato”.

Quindi, per Gentiloni e per il PD, chi, in Italia, è proprietario di una prima casa ha un “reddito elevato” e può tornare a pagare l’IMU? E perché queste cose il PD non le ha dette prima delle elezioni regionali? Per gabbare tutti gli italiani che hanno votato centrosinistra?

Una domanda non al Movimento 5 Stelle – che a nostro modesto avviso non esiste più, se non nella testa di Alessandro Di Battista, che ancora si delizia di mozioni, stati generali e sogni vari – ma a Ignazio Corrao, che è l’europarlamentare che, fino ad oggi ha fatto qualcosa per la Sicilia e che – questo glielo riconosciamo – ha una statura politica diversa da tutti gli altri parlamentari grillini: allora, onorevole Corrao: cosa pensa della risposta del Commissario Gentiloni?

P.s.

La nostra proposta: non sarebbe bello e giusto far pagare l’IMU sulla prima casa agli elettori del PD e del Movimento 5 Stelle? Su base volontaria: 

“Io ho votato PD e merito di pagare l’IMU sulla prima casa”…

“Io ho votato Movimento 5 Stelle e merito di pagare l’IMU sulla prima casa”…

Foto tratta da Stranierid’talia.com

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti