Luc Montagner dice che il COVID 19 è un virus di laboratorio. Qualcuno l’ha anticipato due mesi fa…

Luc Montagner dice che il COVID 19 è un virus di laboratorio. Qualcuno l’ha anticipato due mesi fa…
30 aprile 2020

Questo qualcuno si chiama Leonardo Leone, che affronta, quasi sempre controcorrente, temi molto delicati. Questo video, che ci è stato segnalato dal senatore Saverio De Bonis, è molto interessante, perché è un contributo alla ricerca della verità con un’intervista al premio Nobel per la Medicina, Luc Montagnier  

Il senatore Saverio De Bonis ci ha inviato un interessante video di Leonardo Leone, che riprende un’intervista al premio Nobel per la medicina, Luc Montagnier. Noi ci siamo occupati già delle tesi dello scienziato francese, secondo il quale il COVID-19 è un virus ‘scappato’ da un laboratorio.

La novità sta nel fatto che Leonardo Leone questa tesi l’aveva anticipata addirittura due mesi addietro, come potete ascoltare nel video: e di questo gli va dato atto.

Noi non sappiamo se il COVID-19 o Coronavirus sia ‘scappato’ da un laboratorio, o sia un virus naturale. Sappiamo, però, che nella difficile ricerca della verità bisogna dare la parola a tutti, soprattutto a un premi Nobel per la Medicina che, sulla materia, ha una grande competenza: non dobbiamo dimenticare, infatti, che Luc Montagnier è lo scienziato che ha scoperto il virus dell’Aids.

Ma adesso ascoltiamo le parole di Leonardo Leone e di Luc Montagnier.

QUI IL VIDEO INTERVISTA AL PREMIO NOBEL LUC MONTAGNIER

Foto tratta da Il Messaggero

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti