Immaginate: alle elezioni suppletive di Roma tutti per Marco Rizzo contro Roberto Gualtieri (PD)

Immaginate: alle elezioni suppletive di Roma tutti per Marco Rizzo contro Roberto Gualtieri (PD)
11 febbraio 2020

Quello che leggerete in questo articolo può sembrare una follia politica. In realtà, è un’idea che circola in tanti ambienti politici. Potrebbe essere un mezzo per fare un doppio sgambetto: al PD e, soprattutto, all’Unione europea dell’euro…

Lo sappiamo: la notizia riguarda Roma. Ma la notizia è troppo interessante per essere trascurata. Stiamo parlando delle elezioni suppletive nel Collegio Lazio 1 (Roma centro). E’ il collegio dove è stato eletto l’ex capo del Governo, Paolo Gentiloni, PD. E’ noto che Gentiloni si è dimesso perché nominato commissario europeo. Morale: in questo collegio si devono celebrare le citate elezioni suppletive. E qui potrebbe arrivare il bello. Vediamo il perché.

Il PD ha candidato l’attuale Ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, strenuo difensore dell’Unione europea dell’euro. Sulla carta Gualtieri non dovrebbe perdere. A meno che…

A meno che non venga fuori qualche alleanza biricchina tra tutto il centrodestra e quella parte della sinistra alternativa al PD.

Tra i candidati c’è anche Marco Rizzo, leader de I Comunisti italiani.

Marco Rizzo, da solo, non ha alcuna speranza. Però…

Però c’è un bel però. Si sussurra che tutto il centrodestra, per fare uno sgambetto al PD, potrebbe concentrare i voti proprio su Marco Rizzo.

La destra e l’estrema destra che vanno a votare per fare eleggere un personaggio a sinistra del PD? Ve l’immaginate se, a Roma, la Lega di Salvini, Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, Forza Italia di Berlusconi, Forza Nuova, Casa Pound, la Fiamma Tricolore e chi più ne ha più ne metta dovessero trovare un accordo per sostenere Marzo Rizzo?

Potrebbe sembrare una follia politica. Ma in questa follia ci sarebbe, come dire, molto di amletico: sarebbe una finta pazzia per mandare in Parlamento un vero comunista che va a fare la guerra al PD da sinistra.

Non solo: Marco Rizzo è un fiero anti-europeista: celebre il suo video in cui strappa una copia del trattato europeo sul Fiscal Compact.

L’eventuale vittoria di Marco Rizzo su Roberto Gualtieri sarebbe non soltanto una vittoria sulla finta sinistra del PD, ma anche una sconfitta dell’Europa dell’euro…

Foto tratta da Radio Radio 

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti