Nadia Spallitta: “Se eletta, Antonio Piraino, Beppe De Santis e Silvano Riggio in squadra con me”

Nadia Spallitta: “Se eletta, Antonio Piraino, Beppe De Santis e Silvano Riggio in squadra con me”
8 giugno 2017

La candidata sindaco dei Verdi punta ad assegnare i ruoli chiave dell’amministrazione a persone competenti nel campo economico, dei fondi europei e dell’ambiente

“Sarà importante per la prossima amministrazione affrontare le questioni economiche e ambientali che riguardano la città, applicando le metodologie della Green economy, l’unico sistema che nel mondo sta determinando crescita e sviluppo sostenibile”. Lo dice la candidata sindaco di Palermo, Nadia Spallitta.

Dal momento che ritengo che molti dei problemi di Palermo siano dovuti alla mancanza di politiche economiche idonee a garantire, sia pure in maniera indiretta, occasioni di occupazione e lavoro e per cui è necessario che ci siano soggetti esperti, competenti e preparati alla guida di un assessorato che è nevralgico, fondamentale, come quello al Bilancio, proporrò all’economista ed esperto finanziario Antonio Piraino di rivestire il ruolo di assessore al ramo. Chiederò inoltre a persone competenti ed esperte come Beppe De Santis per i fondi europei e Silvano Riggio, profondo conoscitore dell’ambiente e della costa palermitana, di supportare la mia azione politica”.

Antonio Piraino, fratello del costituzionalista Andrea, ha una lunga esperienza nel settore bancario. E’ stato anche uno dei promotori di Noi Siciliani, il movimento che nel 1996 aveva tentato di riunire sotto una unica egida gli autonomisti siciliani. Il risultato fu un deputato eletto che non perse tempo ad abbandonare la causa per approdare verso lidi più sicuri.

Tra i padri di Noi Siciliani c’era anche Beppe De Santis, considerato anche l’ideologo del Mpa, da cui si è presto allontanato. Oggi è il referente siciliano del movimento sovranista italiano (qui potete leggere l’intervista al professor Screpanti che ci parla di sovranismo ed euro) ed è promotore dell’iniziativa che si svolgerà ad Enna sabato prossimo che mira a riunire autonomisti, indipendentisti e sovranisti in vista delle prossime regionali. Qui sotto l’articolo sul tema.

Silvano Riggio è docente universitario di Ecologia da sempre in prima linea nelle battaglie per la salvaguardia ambientale.

“Sicilia Stato sovrano, referendum subito”: riunione ad Enna per passare dalla teoria alla pratica

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti