Ancora tagli di alberi a Palermo: basta, non se ne può più!

Ancora tagli di alberi a Palermo: basta, non se ne può più!
9 marzo 2018

Su facebook leggiamo che hanno tagliato anche un albero secolare al Foro Italico. Dove hanno già eliminato alcune Eritrine. Per non parlare dei mille alberi tagliati per fare posto al Tram. E degli alberi di Piazza Principe di Camporeale. E’ arrivato il momento di fare qualcosa per fermare questo scempio  

Sulla pagina Facebook di Bruno Cirrone, a commento della foto che vedete sopra, leggiamo:

“E’ come uccidere un grande elefante….Guardate tutti cosa hanno appena tagliato al Foro Italico di Palermo!!! Un albero monumentale ed uno dei più belli di Palermo! Qualcuno dice era caduto un ramo… e allora? Non si poteva salvare almeno in parte?”.

Non è il primo albero che viene tagliato a Palermo. Purtroppo gli alberi eliminati da una città sempre più ‘cementificata’ sono tantissimi: mille solo per i 15 Km di Tram costati 320 milioni di euro!

Noi ricordiamo il taglio delle Eritrine sempre al Foro Italico (CE NE SIAMO OCCUPATI LO SCORSO ANNO IN QUESTO ARTICOLO).

E come dimenticare il taglio degli alberi di Piazza Castelnuovo, Piazza Politeama per i palermitani, nel nome degli appalti ferroviari? (QUI UN ARTICOLO).

E, ancora, gli alberi che si trovano nella villetta di Piazza Principe di Camporeale ai quali hanno massacrato le radici (COME POTETE LEGGERE QUI).

E l’elenco non si esaurisce qui: in tantissime aree di Palermo spuntano questi tagliatori di alberi. Non se ne può più!

Noi crediamo che sia arrivato il momento di fare qualcosa: qualcosa che vada oltre gli avvisi, le lettere, le diffide servono a poco.

Questi non si fermano. Non sappiamo cosa ci sia sotto questa stria degli alberi tagliati. Ma sappiamo che, in un modo o nell’altro bisogna provare a fermarli. Con un’iniziativa forte, popolare, civica e politica al tempo stesso.

 

 

 

Foto di Elvira Dragonia Vernengo



Commenti