10
Ott
2017
0

Franco La Torre, figlio di Pio La Torre, si occuperà di legalità con Micari, Crocetta, Cracolici, Totò Cardinale e Alfano…

Il professore Franco La Torre non poteva scegliere di meglio come compagni di strada. Diventerebbe l’assessore alla Legalità di Fabrizio Micari, in caso di vittoria di quest’ultimo alle elezioni regionali. In Sicilia con gente seria come Rosario Crocetta (e le sue nomine), Cracolici (bandi PSR), Maurizio Croce (ARPA Sicilia) e Alfano (munnizza agrigentina e centri di accoglienza migranti) il professore La Torre farà faville di legalità…

Ci mancava l’assessore regionale alla ‘Legalità’. Ci ha pensato Fabrizio Micari, il candidato alla presidenza della Regione siciliana, a colmare questa lacuna, designando il figlio di Pio la Torre, Franco La Torre, a questo ruolo. In effetti, un La Torre da aggiungere alla coalizione che annovera tra le proprie fila Rosario Crocetta, Antonello Cracolici, Maurizio Croce e Angelino Alfano ci mancava.

Non li stiamo citando per caso: si tratta di esponenti politici che brillano per correttezza amministrativa e legalità: gente con la quale il professore La Torre potrà esercitare tutta la legalità dell’universo mondo…

Cominciamo con Crocetta. Molto ‘legali’ le sua nomine. A un certo punto, il presidente della Regione siciliana, d’accordo con la Segreteria generale di Palazzo d’Orleans, ha ritardato la pubblicazione del decreto sulla convocazione dei comizi elettorali per potere aggirare la normativa regionale sulle nomine. Una furbata per non applicare la legge (COME POTETE LEGGERE QUI). Bella questa, professore La Torre, no?

Poi c’è l’assessore Antonello Cracolici, altro esponente del PD come Crocetta. E’ l’assessore che sta usando i fondi del Piano di Sviluppo Rurale – cioè i fondi europei – per farsi la campagna elettorale. Lo sa Micari il ‘legalitario’ che Cracolici sta raccogliendo voti per lui? E il professore Franco La Torre ne sa niente di questa storia?

Se non sa nulla può legge questo articolo: ancora aspettiamo la risposta dell’onorevole Cracolici.

Su Cracolici e sulla sua legalità, professore La Torre, può legge anche i nostri articoli sulle nomine elettorali ne Consorzi di Bonifica (QUI TROVA DUE ARTICOLI: LEGGA PROFESSORE LA TORRE COS’E’ LA LEGALITA’ PER QUESTI PERSONAGGI).

Ma il più legalitario di tutti, professore La Torre, è l’assessore al Territorio e Ambiente, Maurizio Croce. Lei ha una anche vaga idea di quello che ha combinato questo personaggio con le nomine illegittime all’ARPA, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente?

Visto che lei, professore La Torre, dovrebbe occuparsi di legalità con questi personaggi, provi a leggere i seguenti articoli:

QUI SI PUO’ DIVERTIRE CON LA REPUBBLICA INDIPENDENTE DELL’ARPA SICILIA

QUI RACCONTIAMO COME ALL’ARPA SICILIA SI DIVENTA DIRETTORE SENZA AVERNE I TITOLI (legga attentamente questo articolo, professore La Torre: ‘assapori’ la legalità di cui sono capaci i suoi interlocutori di centrosinistra).

NON SI PERDA, PROFESSORE LA TORRE, QUESTO ARTICOLO, DOVE LE ‘AUTORITA’, FISCALI CON I DEBOLI, DIVENTANO COSE INUTILI AL COSPETTO DEI FORTI: LE RICORDA QUALCOSA LA SOPRAFFAZIONE DEI FORTI E PREPOTENTI VERSO CHI CHIEDE IL RISPETTO DELLA LEGGE?

Chiudiamo con il Ministro Angelino Alfano. Qui non le alleghiamo nulla. Faccia lei una ricerca sulla rete. Due gli argomenti.

La gestione dei rifiuti ad Agrigento e dintorni, gestita da anni con affidamenti diretti. Si faccia raccontare chi sono i beneficiari…

La gestione dei centri di accoglienza migranti in Sicilia, a cominciare dal CARA di Mineo. Approfondisca, professore La Torre, approfondisca…

Ah, dimenticavamo, nel caso in cui le dovesse essere sfuggito le ricordiamo che questi quattro personaggi raccolgono voti per il candidato presidente della Regione nel cui improbabile Governo lei, professore La Torre, sarebbe chiamato a svolgere il ruolo di assessore alla Legalità’.

Sappia, professore La Torre che Micari ha rivendicato la continuità con Crocetta, è sostenuto da Cracolici, lo votano i seguaci di Salvatore ‘Totò’ Cardinale da Mussomeli, quello che ha fatto nominare assessore il ‘prode’ Maurizio Croce, quello dell’ARPA Sicilia. Ed è sostenuto dal Ministro Alfano, quello dei centri per migranti…

Complimenti per gli alleati, professore La Torre. E tanti auguri per il suo nuovo e prestigioso incarico…

 

TAG ARTICOLO

Tags: , , ,

Ti potrebbero interessare

Il castello Utveggio? Tra degrado e antenne rischia di diventare il Muos di Palermo! (photogallery)
Acqua: chiedere cose di sinistra a un Governo di centrodestra dopo che il Governo Crocetta ha fatto cose di destra…
Autocritica dopo la sconfitta? PD, Alfano, Cardinale, Fava, Orlando e ‘indipendentisti’ stanno zitti…
PD siciliano: ora c’è chi non vuole più Renzi, dimenticando i danni che, con Renzi, hanno fatto alla Sicilia!

Lascia il tuo commento