I Borbone padri della Pediatria in Italia e fondatori del primo ‘Ospizio marino’ pe la cura di rachitismo e tubercolosi

11 ottobre 2022
  • Tra i primi ad occuparsi dell’assistenza all’infanzia 

Quanto agli ospizi marini, fino a prima dell’introduzione degli antibiotici sono stati il rimedio più efficace di trattamento della tubercolosi

La nascita della pediatria in Italia si deve ai Borbone. A riconoscere il ruolo chiave di questa casa regnante nell’Italia preunitaria per lo sviluppo dell’assistenza all’infanzia, è un articolo pubblicato sulla rivista spagnola ‘Dendra Médica. Revista de Humanidades’, firmato dal pediatra Italo Farnetani, dell’Università di Milano-Bicocca. “I Borbone realizzarono importanti attività a favore dell’infanzia, con una priorità e una capacità di innovazione superiore agli altri governi italiani. Istituirono, infatti – racconta Farnetani all’Adnkronos Salute – la prima cattedra di pediatria del mondo nel 1802, e fondarono il primo ‘ospizio marino’, per la cura del rachitismo e della tubercolosi”. Inoltre “attuarono un modello di assistenza ai bambini abbandonati dislocato nei singoli comuni e furono fra i primi ad adottare la vaccinazione antivaiolosa e a istituire gli asili”. Il lavoro, tradotto da Alfonso Del Gado, ordinario di pediatria dell’Università di Madrid, “è una ricerca molto approfondita condotta nell’arco di quattro anni. Ebbene, il primo evento pediatrico del mondo è rappresentato dalla nomina di Gaetano Palloni (1776-1830) a professore di ‘malattia degli infanti’ a Firenze. Un evento che precede di 37 giorni l’inaugurazione dell’Hopital des Enfantes Malades a Parigi, ritenuto da sempre il primo atto della pediatria mondiale. Inoltre gli ospizi marini per la cura della tubercolosi e il rachitismo sono nati nel 1842 a Viareggio e da allora, fino all’introduzione degli antibiotici, sono stati la forma più efficace di trattamento della tubercolosi”.

Tratto da Adnkronos Salute

Foto tratta da Mondointasca 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti


Sicilia greca: le colonie più famose


di I Nuovi Vespri

La Sicilia, come larga parte delle regioni del Mezzogiorno italiano, vanta una grande tradizione turistica: si trova costantemente ai primi […]