Muratori in nero e scarsa sicurezza nei cantieri, denunce e multe per 200mila euro

29 ottobre 2021

Cinque cantieri edili in provincia di Palermo sono stati sanzionati dai carabinieri del nucleo tutela lavoro. Nel corso dei controlli sono stati trovati cinque operai in nero. In due casi è stato adottato il provvedimento di sospensione dell’attività.

Una serie di controlli ad aziende edili hanno eseguito in questi giorni nella provincia di Palermo. I controlli arrivano in occasione della settimana europea per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Nove tra datori di lavoro e committenti sono stati denunciati per violazioni delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro come ad esempio ponteggi, quadri elettrici e recinzioni non correttamente installati, mancata formazione e informazione dei lavoratori, mancata fornitura dei dispositivi di protezione individuale, mancata sottoposizione personale a visite mediche obbligatorie. Le sanzioni ammontano a 200 mila euro.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti

Sicilia greca: le colonie più famose


di I Nuovi Vespri

La Sicilia, come larga parte delle regioni del Mezzogiorno italiano, vanta una grande tradizione turistica: si trova costantemente ai primi […]