Albergheria di Palermo, quartiere “sfruttato da tutti, tutelato da nessuno”: imperdibile ‘mostra fotografica’ sulla munnizza

Albergheria di Palermo, quartiere “sfruttato da tutti, tutelato da nessuno”: imperdibile ‘mostra fotografica’ sulla munnizza
27 aprile 2021
  • Le immagini “spaventose” dell’Albergheria
  • La Palermo mediorientale in tutto il suo ‘fascino’

“Le spaventose immagini dell’Albergheria”. Eppure nel degrado immortalato dalle foto dell’Associazione Comitati Civici, fondo (molto in fondo) c’è anche l’arte…

Scrive in una nota i presidente dell’Associazione Comitati Civici di Palermo, Giovanni Moncada: “Trasmettiamo le spaventose immagini odierne del quartiere “Briarìa” (Albergheria), un quartiere “sfruttato da tutti, tutelato da nessuno”. Lo facciamo per chiedere a gran voce controlli e normalità. Sono immagini di un degrado disumano, intollerabile in una città che aspira a grandi risultati, mentre noi cittadini normalmente civili semplicemente non vogliamo vergognarci di essere palermitani. Il quartiere ha bisogno di ordine, pulizia e legalità”.

Munnizza per le strade, immagine mediorientale di Palermo

Detto questo, a noi piace cogliere, come dire?, l’aspetto ‘artistico’ di questa munnizza che ha comunque un proprio fascino: il fascino mediorientale incastonato nel Mediterraneo che, con Palermo e la sua munnizza nelle strade, si protende verso l’Europa. Una munnizza sincera, fantasiosa, geografica, iconografica, fotografica, icastica e forse anche un po’ teoretica: una munnizza che racconta storie di materassi abbandonati, di mobili lasciati come capita, di metalli, di legno, di carta, di pezze e di immancabili residui alimentare. Munnizza vera, verace, sanguigna, sistemica, floematica, isterica, catatonica, asintomatica, testimonianza di energia che non si nasconde e che rimane presente e inebriante.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti