La nave ‘Laurana’ in servizio tra Milazzo e le Eolie collega anche Messina e Salerno?

La nave ‘Laurana’ in servizio tra Milazzo e le Eolie collega anche Messina e Salerno?
14 aprile 2021
  • La nostra è una domanda rivolta al Governo regionale che nasce da indiscrezioni
  • I sindacati sanno qualcosa di questa storia? 

La nostra è una domanda rivolta al Governo regionale che nasce da indiscrezioni

Possibile che ogni volta che ci occupiamo di trasporti via mare in Sicilia troviamo sempre cose strane? Questa storia che raccontiamo è veramente particolare. Anzi, a dir la verità, non è una storia ma un’indiscrezione. Se fossimo parlamentari regionali avremmo già presentato un’interrogazione al Governo siciliano e, in particolare, all’assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti per sapere se le voci che girano corrispondono alla realtà. Le interrogazioni parlamentari, è noto, hanno un carattere ‘interrogativo’: si interroga il Governo per “sapere se è vero che”. Ebbene, noi poniamo la nostra domanda: è vero che la nave Laurana, che opera in convenzione con lo Stato per svolgere servizio tra Milazzo e le isole Eolie, svolgerebbe un ulteriore servizio, ovvero un collegamento tra Messina e Salerno? A noi sembra impossibile, a meno che non lo preveda la convenzione.

I sindacati sanno qualcosa di questa storia? 

Anche se non siamo parlamentari poniamo la domanda perché questa storia un po’ bizzarra ci incuriosisce. Attenzione: il nostro è solo un interrogativo, una domanda che poniamo perché, ovviamente, abbiamo raccolto qua e là indiscrezioni. Ci piacerebbe che, al riguardo, intervenissero anche i rappresentanti delle organizzazioni sindacali: magari i sindacati ne sanno più di noi, se non altro perché, in genere, si lavora sulla base, per l’appunto, di accordi sindacali siglati nell’interesse dei lavoratori. Ma, interventi sindacali a parte, ci piacerebbe che su tale indiscrezione faccia chiarezza il Governo regionale e, segnatamente, il citato assessore Falcone. Noi – lo ribadiamo – non conosciamo come vanno le cose in un campo che è piuttosto complicato. Nell’eventualità che sia vera l’indiscrezione chiediamo ancora all’assessore regionale: una nave che è impiegata in attività convenzionale sovvenzionata dallo Stato può effettuare viaggi fuori convenzione? O forse è cambiata la convenzione? Con l’occasione ricordiamo all’assessore Falcone che si aspettano ancora i bandi scaduti il 31 Dicembre. Ci sarà un altro anno di proroga?

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti