Mauro Crisafulli, l’inventore delle ‘Case a un euro’, idea nata a Salemi con Sgarbi sindaco

Mauro Crisafulli, l’inventore delle ‘Case a un euro’, idea nata a Salemi con Sgarbi sindaco
13 aprile 2021
  • Un’idea, per certi versi geniale, per combattere lo spopolamento e l’emigrazione dei giovani
  • La Sicilia del Gran Tour
  •  Come funziona il progetto ‘Case a un euro’ 
  • L’idea sbarca negli Stati Uniti d’America
  • I Comuni italiani dove sono in vendita le case a un euro  

Un’idea, per certi versi geniale, per combattere lo spopolamento e l’emigrazione dei giovani

Mauro Crisafulli è un dottore in Scienze politiche e un po ‘architetto’. Ma non solo. Si occupa di comunicazione e sogna una Sicilia diversa. E quando può riesce anche a ‘inventare’. Oggi, ad esempio, vanno di moda, se così si può dire, le case abbandonate che si possono acquistare al prezzo simbolico di un euro. Ma pochi sanno che l’idea delle abitazioni cadenti, o comunque dove nessuno va, da mettere in vendita ad un euro è di Crisafulli. “E’ vero – ci dice – ‘Case ad un euro’ è un mio prodotto di marketing territoriale, partorito nel lontano 2009, allorquando, in qualità di amico e consulente del prof Vittorio Sgarbi, lo proposi per il Comune di Salemi, laddove il critico d’arte era il primo cittadino. Da allora sono tanti i Comuni che hanno sposato l’iniziativa, che in alcuni piccoli borghi è riuscita ad evitare il totale spopolamento e l’emigrazione di tanti giovani che hanno realizzato case vacanze e bed e breakfast”.

La Sicilia del Gran Tour

Una bella idea, che diventa geniale se collegata all’immagine positiva della Sicilia. Del resto, quante persone, da tante parti del mondo, scelgono la nostra Isola come meta per una vacanza? E quante persone vogliono venire in Sicilia per conoscerla, per visitare le tante testimonianze archeologiche, storiche, architettoniche, in una parola culturali della nostra Isola? La Sicilia meta privilegiata del Gran Tour – viaggio nell’Europa continentale con meta preferita l’Italia, Sicilia in testa – è stato, sin dal XVII secolo, un appuntamento centrale nella formazione prima dei rampolli dell’aristocrazia e poi di scrittori, poeti e, in generale, degli artisti. Insomma, chi, potendoselo permettere – peraltro con agevolazioni – non trova interessante avere in Sicilia un punto di approdo, o magari per venire a viverci?

 Come funziona il progetto ‘Case a un euro’ 

Ovviamente, l’acquisto di una casa per il prezzo simbolico di un euro è l’inizio di un percorso: “Le persone interessate all’acquisto di una casa a 1 euro – dice Crisafulli – devono garantire un progetto di ristrutturazione dell’immobile entro 365 giorni dall’acquisto. Inoltre, devono farsi carico di tutte le spese previste, come ad esempio quelle legate alla registrazione e all’accatastamento dell’immobile, più quelle per le volture. Poi, una volta ottenuti i permessi per i lavori di ristrutturazione, è necessario avviare gli stessi lavori entro il tempo limite stabilito dal bando del Comune. Infine, l’ultimo requisito da rispettare per essere idonei all’acquisto di un immobile a 1 euro è la stipula di una polizza da 5 mila euro della durata di tre anni: al termine, il Comune provvederà a restituire i 5 mila euro all’acquirente. La polizza fideiussoria altro non è che una garanzia per il Comune”.

L’idea sbarca negli Stati Uniti d’America

“La star di Hollywood Lorraine Bracco – ci racconta sempre Mauro Crisafulli – è protagonista di un format televisivo internazionale dedicato alle case a 1 euro in Sicilia. La Bracco ha deciso di riscoprire le sue ‘radici’, acquistando una casa a 1 euro a Sambuca di Sicilia. Questo piccolo centro dell’Agrigentino nel 2016 è stato eletto Borgo più Bello d’Italia. Questa decisione è stata sponsorizzata dal network televisivo Discovery Channel che, dopo avere realizzato il format, lo ha già trasmesso negli Stati Uniti”.

I Comuni italiani dove sono in vendita le case a un euro  

L’idea delle case da comprare al prezzo simbolico di un euro si è diffusa in tutta l’Italia. Mauro Crisafulli ci fornisce l’elenco delle città italiane dov’è possibile acquistare le abitazioni al prezzo di un euro:
• Taranto
• Racalmuto (provincia di Agrigento)
• Troina (provincia di Enna)
• Rose (provincia di Cosenza)
• Itala (provincia di Messina)
• Teora (provincia di Avellino)
• Bisaccia (provincia di Avellino)
• Milano
• Montresta (provincia di Oristano)
• Cammarata (provincia di Agrigento)
• Caprarica di Lecce (provincia di Lecce)
• Saponara (provincia di Messina)
• Bivona (provincia di Agrigento)
• Borgomezzavalle (provincia di Verbano Cusio Ossola)
• Sambuca (provincia di Agrigento)
• Cantiano (provincia di Pesaro Urbino)
• Zungoli (provincia di Avellino)
• Mussomeli (provincia di Caltanisetta)
• Fabbriche di Vergemoli (provincia di Lucca)
• Ollolai (provincia di Nuoro)
• Nulvi (provincia di Sassari)
• Gangi (provincia di Palermo)
• Regalbuto (provincia di Enna)
• Salemi (provincia di Trapani)
• Lecce nei Marsi (provincia dell’Aquila)
• Patrica (provincia di Frosinone)
• Termini Imerese (provincia di Palermo)
• Montieri (provincia di Grosseto)

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti