Giuseppe Garibaldi massone, una vita spesa per scristianizzare i popoli

Giuseppe Garibaldi massone, una vita spesa per scristianizzare i popoli
24 marzo 2021
  • Garibaldi considerava la Chiesa “la più nociva di tutte le creature”
  • Per combattere i preti si sarebbe alleato con i demonio 

Garibaldi considerava la Chiesa “la più nociva di tutte le creature”

Quella di Garibaldi fu davvero una vita spesa a scristianizzare i popoli, e quello italiano in special modo, in una lotta senza quartiere alla Chiesa, al pontefice Pio IX che non esitava a definire “un metro cubo di letame”, al Papato “acerrimo nemico dell’Italia e dell’Unità”, e al sacerdote, in cui egli scorgeva “la più nociva di tutte le creature, perché egli più di nessun altro è un ostacolo al progresso umano, alla fratellanza degli uomini e dei popoli”. E in una lettera inviata nel 1869 alla loggia “Il vero progresso sociale” di Genova il 33 Garibaldi proclamava: “Sì! La Massoneria che porta l’impronta dell’Alleanza democratica Universale e della Fratellanza umana ha per missione di combattere il dispotismo ed il prete, entrambi rappresentanti dell’oscurantismo, del servaggio e della miseria.

Per combattere i preti si sarebbe alleato con i demonio 

La laicizzazione dell’Italia era il suo obiettivo, e per giungervi non badava ai mezzi; anche se di idee repubblicane non esitò a passare nelle fila dei Savoja: “Se sorgesse una società del demonio, che combattesse dispotismo e preti, mi arruolerei nelle sue file.” Dopo la proclamazione del Regno d’Italia il suo anticlericalismo sfociò in battaglie per assicurare pieni diritti a protestanti ed ebrei, per laicizzare l’istruzione elementare, per estendere ai preti il servizio militare, per abolire gli studi ecclesiastici e diffondere la pratica della cremazione onde sottrarre alla Chiesa “il pascolo dei morti”.

Epiphanius Massoneria e sette segrete, Controcorrente edizioni, pag. 190, 191.

Foto tratta da Gospe News 

Articolo tratto da Regno delle Due Sicilie.eu

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti