I ritardi nella fornitura dei vaccini: non è che ci dobbiamo aspettare qualche sorpresa?/ MATTINALE 480

I ritardi nella fornitura dei vaccini: non è che ci dobbiamo aspettare qualche sorpresa?/ MATTINALE 480
24 gennaio 2021
  • Non è un po’ strano il comportamento di certe multinazionali farmaceutiche?
  • I 71 operatori sanitari vaccinati e risultati positivi. Il commento di Diego Fusaro

Non è un po’ strano il comportamento di certe multinazionali farmaceutiche?

Noi non siamo medici e nemmeno virologi. Però, osservando quello che sta succedendo nella fornitura di questi nuovi vaccini anti-Covid, ci sembrano opportune alcune considerazioni. Prendiamo atto che una multinazionale farmaceutica – una delle tante ‘sorelle’ del Big Pharma mondiale – dopo avere annunciato la disponibilità di vaccini – che sono stati approvati in via emergenziale – e dopo aver preso impegni con singoli Stati per la fornitura di dosi di vaccino (comprensive anche dei necessari richiami,) adesso presenta problemi di produzione. Non è un po’ strano? Non è che ci dobbiamo aspettare qualche sorpresa? Poniamo queste domande perché a noi questa storia che i vaccini anti-Covid prodotti non bastano non ci convince molto: per quello che noi sappiamo, se una multinazionale si butta in un affare non commette questi errori.

I 71 operatori sanitari vaccinati e risultati positivi. Il commento di Diego Fusaro

Tutto questo, in Italia, si accompagna a una grande confusione. E a notizie non sempre tranquillizzanti. “Focolaio di Covid-19 all’ospedale Murri di Fermo, nelle Marche – leggiamo su Affaritaliani.it – con 71 operatori sanitari risultati positivi ai test, di cui 9 medici e 40 infermieri, oltre a operatori oss e tecnici di radiologia della struttura ospedaliera, secondo quanto riportato da Mag24. Pochi giorni prima, fa sapere Mag24, tutto il personale si era vaccinato contro il Covid-19. A oggi, sia asintomatici che sintomatici, si trovano in isolamento”. “Ironia maligna”, commenta in un audio il filosofo e commentatore marxista, Diego Fusaro. E conclude: “Siamo ormai, nietzschianamente, al di là del bene e del male”.

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti