Disastro ambientale a Lampedusa: il porto pieno di resti delle barche dei migranti (VIDEO)

Disastro ambientale a Lampedusa: il porto pieno di resti delle barche dei migranti (VIDEO)
11 gennaio 2021
  • Lampedusa: i fondali del porto piene dei resti delle barche
  • Mareamico di Agrigento: il Governo aiuti Lampedusa

Lampedusa: i fondali del porto piene dei resti delle barche 

Da anni si parla delle piccole imbarcazioni con le quali i migranti raggiungono Lampedusa che poi vengono abbandonate. Dovrebbero essere tante, tantissime, considerato che il fenomeno va avanti da tanti anni. E in tanti si chiedevano che fine facevano le imbarcazioni. La risposta arriva da un video diffuso dall’Associazione Mareamico di Agrigento, che documenta che le tante piccole imbarcazioni non sono sparite nel nulla, ma si trovano nei fondali della stessa isola di Lampedusa.

Mareamico di Agrigento: il Governo aiuti Lampedusa

“Queste sono le immagini shock che documentano il disastro ambientale che deve sopportare l’isola di Lampedusa – si legge nel comunicato dell’Associazione Mareamico di Agrigento -. Il fondale del porto di Lampedusa è ricolmo dei resti delle barche dei migranti, che le recenti mareggiate hanno distrutto. Tonnellate di rifiuti giacciono sul fondo del porto. Quest’isola di frontiera non può essere lasciata sola. Il Ministro dell’Ambiente e l’intero Governo debbono aiutarla!”.

QUI IL VIDEO DI MAREAMICO DI AGRIGENTO 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti