Cinque immagini di degrado della città /PALERMO-CITTA’ 69

Cinque immagini di degrado della città /PALERMO-CITTA’ 69
9 gennaio 2021
  • La zona dell’Ospedale dei bambini al buio
  • Marciapiedi di via Libertà in dissesto
  • Porta Felice, fontanella a secco
  • I vetri frantumati sotto il materasso
  • La rete abbandonata sotto il marciapiede

Stiamo un po’ aggiornando l’impostazione de I Nuovi Vespri. Da oggi in poi i comunicati dell’Associazione Comitati Civici di Palermo verranno pubblicati in gruppo. Oggi ne presentiamo quattro.

La zona dell’Ospedale dei bambini al buio 

La zona prospiciente l’ingresso degli ambulatori dell’Ospedale dei Bambini è immersa nel buio, come mostrano le foto scattate nel tardo pomeriggio dell’8 gennaio c.a. La coesistente problematica dei marciapiedi fortemente dissestati, per i quali abbiamo scritto nuovamente in questi giorni, rende estremamente pericoloso camminare in questo tratto di strada, percorso per lo più da bambini con problemi di salute e dai loro genitori.

Marciapiedi di via Libertà in dissesto

Segnaliamo ancora una volta lo stato di grave dissesto dei marciapiedi di via Libertà. In particolare segnaliamo il tratto nei pressi di via Rapisardi, che presenta profondi avvallamenti, dossi, fendituree dei veri e propri gradini, peraltro occultati dal fogliame secco che invade l’intera superficie, creando pericolose insidie per i pedoni. All’incrocio con via Rapisardi si nota anche un moncone di un palo rimosso, che può fare inciampare i passanti, in prossimità dell’attraversamento pedonale.

Porta Felice, fontanella a secco

Segnaliamo che dalla fontanella posta nella villetta di fronte a Porta Felice priva del rubinetto, sostituito con un tubo di gomma, fuoriesce acqua a getto continuo. Segnaliamo inoltre che la vasca è piena di spazzatura e necessita di accurata pulizia.

 

 

I vetri frantumati sotto il materasso

Segnaliamo ancora una volta la vergognosa discarica di rifiuti addossati al Palazzo Giallongo-Fiumetorto, in via Francesco Paolo Tesauro. Notare la grande quantità di vetro frantumato sotto al materasso, pericolosissimo per i passanti diretti al mercato di Ballarò.

La rete abbandonata sotto il marciapiede

Torniamo a segnalare dopo un anno, inutilmente trascorso, la profonda e pericolosa buca in Largo Pasqualino, buca che fa intravedere anche i ferri sottostanti. Non risulta nemmeno segnalata e questo crea un pericolo ancora maggiore per i passanti, in una zona altamente frequentata. Con l’occasione torniamo a segnalare anche il palo della segnaletica verticale inclinato all’ingresso di piazzale Ungheria ed i luminari ancora non riparati, mentre la rete arancione di cantiere è sotto al marciapiede, come spazzatura.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti