Elezioni americane/ Le interferenze di Cina e Iran nella gestione delle schede. Sullo sfondo la Corte Marziale (VIDEO)

Elezioni americane/ Le interferenze di Cina e Iran nella gestione delle schede. Sullo sfondo la Corte Marziale (VIDEO)
30 novembre 2020

Questo è, forse, l’aspetto più inquietante (e più pericoloso nel caso in cui i fatti dovessero essere provati: pericoloso, ovviamente, per chi avrebbe commesso questo reato), perché, in questi casi, ad intervenire sarebbe la Corte Marziale: e negli Stati Uniti d’America con la Corte Marziale non si scherza! 

Rieccoci al nostro consueto appuntamento con le elezioni americane. Ribadiamo che fino ad ora non ha vinto nessuno: né Biden, né Trump. Se Biden e i Democratici si presentano come vincitori è un loro problema. Oggi – grazie sempre a un nuovo video di Roberto Mazzoni, un giornalista italiano che vive in Florida – facciamo il punto della situazione su un aspetto molto importante di queste tormentate elezioni statunitensi: il ruolo dei Paesi stranieri.

Qui l’argomento si fa molti spinoso perché si ipotizzano reati gravissimi. Non a caso di questo aspetto si sta occupando l’avvocato Sidney Powell, già Procuratrice federale che, lo ricordiamo, non agisce per conto di Trump, ma per conto del popolo italiano, nel rispetto della Democrazia.

In questo momento l’ex Procuratrice sta lavorando sui dati di due Stati: Michigan e Georgia.

Di scena ci sarebbero interferenze di Paesi stranieri che – secondo i riscontri trovati da Sidney Powell – avrebbero manipolato dall’esterno le elezioni americane. Si tratta di due Paesi: Cina e Iran. Parliamo, insomma, del sistema informatico Dominion e di fatti che – se dovessero essere dimostrati – riguarderebbero gli aspetti militari.

A quanto pare, un battaglione americano avrebbe intercettato un attacco esterno agli Stati Uniti.  

L’eventuale presenza di questo reato, in America, è un fatto gravissimo. Che era stato previsto da Trump, se è vero che, nel 2018, ha fatto approvare un Ordine per fronteggiare eventuali interferenze estere. E non è un caso che di questo particolare aspetto delle elezioni si stia occupando l’ex procuratrice Powell, che è anche avvocato militare, che può presenziale presso la Corte Marziale: e negli Stati Uniti d’America con la Corte marziale non si scherza…

QUI IL VIDEO SULLE PRESUNTE INTERFERENZA DI CINA E IRAN NELEL ELEZIONI AMERICANE (dal 17 al 34 minuto)   

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti