Chissà come si è svegliata stamattina Palermo dopo una notte di pioggia

Chissà come si è svegliata stamattina Palermo dopo una notte di pioggia
22 novembre 2020

Un fatto è certo: le strade e i marciapiedi sono stati ripuliti: e questo è un fatto importante. Dopo di che non sappiamo se ci sono stati allagamenti 

E’ lecito chiedersi, dopo una notte di pioggia incessante, come si è svegliata stamattina Palermo? Ce lo chiediamo perché sappiamo con quale ‘cura’ vengono gestiti i sottopassaggi lungo la Circonvallazione della città. Ce lo chiediamo perché se le vie del capoluogo della Sicilia sono sporche da tre anni, negli ultimi quindici giorni sono state molto più che sporche, ovvero sporchissime, con l’immondizia abbandonata in tanti, tantissimi angoli.

Ci piacerebbe credere alla scenario seguente:

“Il Comune di Palermo, ieri, sapendo che le previsioni del tempo annunciavano piogge, piogge e piogge, ha predisposto un servizio speciale di raccolta dell’immondizia e una pulizia straordinaria delle vie cittadine che si allagano ad ogni pioggia, a partire dai sottopassaggi della Circonvallazione”.

E’ andata così? Non lo sappiamo. Sappiamo, però, che ieri sera alle 20,00, percorrendo la via Dante e alcune vie limitrofe alla stessa via Dante, l’immondizia era sempre abbandonata per le strade.

Speriamo bene.

In ogni caso, l’acqua del cielo ha ripulito un po’ strade e marciapiedi. Già è una cosa…

AGGIORNAMENTO 1

Scrive Ciro Lomonte su Facebook allegando una foto:

“Sottopassaggio di viale Lazio dopo la pioggia di ieri sera.
40 anni di investimenti in immagine. Fuffa.
Ieri sera alcune strade, per es. via Castelforte, erano fiumi in piena”.
Qui sotto la foto:

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti