150 migranti sulla nave di linea Lampedusa-Porto Empedocle. E’ normale?

150 migranti sulla nave di linea Lampedusa-Porto Empedocle. E’ normale?
16 ottobre 2020

L’emergenza Coronavirus e la Sicilia che non finisce mai di stupire. Tutti attenti ai pub, tutti attenti ai bar, non mangiare e non bere nei locali dopo le 21, movide no anche se ci sono le mascherine e poi, su una nave di linea, vengono trasferiti 150 migranti? Per caso sulle navi “Coviddi unicinnè”?

Emergenza Coronavirus in Sicilia: si parla di nuove restrizioni. E si parla – finalmente – di mettere un po’ di ordine al mondo dei trasporti pubblici. Perché è anche nei mezzi di trasporto pubblico che si creano gli assembramenti. Questo vale anche per i trasporti via mare? Ce lo chiediamo perché, stamattina, sulla nave di linea – la Sansovino – che svolge il servizio tra Lampedusa e Porto Empedocle sono stati fatti salire 150 migranti insieme con i passeggeri!

Intanto pensavamo che il Governo nazionale, visto l’aumento del numero dei contagi, avesse archiviato il trasporto dei migranti sulla nave di linea tra Lampedusa e Porto Empedocle utilizzando una nave dedicata ai soli migranti, nel rispetto del distanziamento. Invece apprendiamo che non è così.

Lo sappiamo: per tutta l’Estate, da Lampedusa a Porto Empedocle, i migranti sono stati trasferiti utilizzando la nave di linea insieme con i turisti e i passeggeri ordinari. Ma la scorsa Estate vigeva la regola del Uncinnè Coviddi, uncinnè!: ora, però – se non abbiamo capito male – il Coviddi è tornato: ma, a quanto pare, in Sicilia, le restrizioni valgono solo per i cittadini siciliani: per i pub, per i bar, per le movide e via continuando.

Mentre 150 migranti possono viaggiare su una nave di linea insieme con i passeggeri, con i militari che accompagnano i migranti e con l’equipaggio della stessa nave. Tutti insieme, appassionatamente!

Così, per capire: gli assembramenti in terra non vanno bene e vanno bene, invece, sulle navi?

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti