Palermo: in dieci punti Silvano Riggio polverizza Leoluca Orlando, il Tram e il fiume di denaro speso e ancora da immolare

Palermo: in dieci punti Silvano Riggio polverizza Leoluca Orlando, il Tram e il fiume di denaro speso e ancora da immolare
13 settembre 2020

Abbiamo chiesto al nostro vecchio amico Silvano Riggio, che nella vita si occupa di Ecologia, una riflessione sul Tram e sui guai provocati a Palermo da Leoluca Orlando e dalla sua scombiccherata ‘band’. Ci ha inviato una sorta di carteggio di qualche tempo fa che è straordinariamente attuale  

Abbiamo chiesto al nostro vecchio amico Silvano Riggio una riflessione sul Tram e, in generale, sui disastri della Palermo di oggi, purtroppo ancora sotto il giogo di Leoluca Orlando.

Il professore Riggio – che nella vita insegna Ecologia – ci ha inviato una risposta di qualche tempo a una persona che, a quanto pare, considera i 15 Km di Tram realizzati a Palermo una “cosa buona e giusta”.

Ecco cosa risponde il professore Riggio a questa persona:

Dimostrami:

1 – che è costato poco e niente;

2 – che ha rispettato la struttura urbanistica delle principali arterie cittadine;

3 – che ha diminuito il traffico in misura sostanziale;

4 – che da quando c’è il Tram non si vedono più ingorghi ai semafori e agli svincoli;

5- che è esteticamente gradevole e che la città ci ha guadagnato in bellezza;

6 – che ha diminuito in misura sensibile l’inquinamento atmosferico ;

7- che ha migliorato la sicurezza rispetto ad alluvioni ed eventi calamitosi;

8 – che non ha mai bloccato o ritardato i trasporti veloci e di emergenza, del tipo delle ambulanze e dei veicoli dei Vigili del Fuoco e dell’ordine pubblico;

9 – che ha obbligato gli utenti a pagare il biglietto;

10 – che i cittadini lo amano e ne reclamano a gran voce il potenziamento.

E ce ne sarebbe ancora. Se risponderai ai quesiti posti da cittadini molesti come me forse ci potrai aiutare ad individuare i “poteri forti” perché probabilmente li conosci da vicino. Se è così, contribuisci con la tua “spirtizza” a calmare le lacune infinite dei “nimici r’à cuntintizza” che sono tutti quelli che non applaudono a questa meravigliosa amministrazione che ci ha salvati dalla barbarie delle amministrazioni precedenti, quelle, beninteso di oltre 40 anni fa dato che da 30 anni siamo sotto la stessa monarchia carismatica

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti