PALERMO CITTA’ 28/ Ma chi è che riempie le strade di rifiuti ingombranti? Perché non sanzionarli?

PALERMO CITTA’ 28/ Ma chi è che riempie le strade di rifiuti ingombranti? Perché non sanzionarli?
5 agosto 2020

Lo chiede l’Associazione dei Comitati Civici di Palermo, che denuncia, ancora una volta, la presenza, in città, di discariche a cielo aperto. Perché non acchiappare e sanzionare chi i responsabili? 

Palermo: chi è che scarica, in continuazione, rifiuti ingombranti in città? Se lo chiede l’Associazione dei Comitati Civici di Palermo.

Trasmettiamo le foto, veramente ripugnanti, scattate oggi in tre punti del Centro storico di Palermo, in via Cesare Battisti, piazza Carmine (Ballarò) e in via Livorno (traversa via Roma) – si legge nel comunicato dell’Associazione -. Ma questa volta, contrariamente a quanto facciamo da oltre sei anni, non chiediamo la bonifica dei siti e la rimozione delle immonde cataste di rifiuti. No, questa volta chiediamo, con fermezza, che vengano messi in atto i controlli e applicate le giuste sanzioni nei confronti di chi scarica ingombranti impunemente ogni giorno, 365 giorni all’anno, in ogni angolo della città e ogni ora del giorno”.

“Chiediamo che non vengano sprecate preziose risorse umane ed economiche per rimuovere materiale che verrà immediatamente dopo riversato per strada, e che queste risorse vengano impiegate per prevenire e stroncare tali atti delinquenziali, nonché per ripulire la città, che ne ha estremo bisogno. Ai soggetti incapienti si dovrebbero sequestrare i mezzi, spesso circolanti, sempre impunemente, privi di targa e/o privi di copertura assicurativa. Tali soggetti , se incapienti, potrebbero essere adibiti alla pulizia delle strade, applicando le sanzioni alternative, sulla scorta di quanto previsto dalla vigente normativa nell’ambito del così detto ‘baratto amministrativo'”.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti