Italiexit di Paragone: chiarite le polemiche sollevate dal blogger Luca Donadel (VIDEO di Byoblu)

Italiexit di Paragone: chiarite le polemiche sollevate dal blogger Luca Donadel (VIDEO di Byoblu)
1 agosto 2020

Ha fatto bene il blogger Luca Donadel a manifestare dubbi su alcuni passaggi che riguardano il nuovo soggetto politico lanciato da Gianluigi Paragone. Ma adesso i dubbi sono stati chiariti, come potete approfondire su questo video di Byoblu. Il post del giovane economista siciliano, Luca Pinasco 

Ha fatto bene il Tg di Byoblu  fare chiarezza sulle polemiche forse un po’ troppo frettolose su Gianluigi Paragone e il suo nuovo soggetto politico Italiexit. Riassumiamo i fatti.

Gianluigi Paragone, come già ricordato, ha dato vita al nuovo partito che punta a far uscire l’Italia dall’Europa dell’euro. Il nuovo soggetto politico si chiama Italiexit.

A questo punto, nei giorni scorsi, il blogger Luca Donadel, smanettando sulla rete, ha scoperto e reso pubblici alcuni passaggi relativi proprio al nome Italiexit. Dove si incontrano anche personaggi che con il mondo anti-euro, in verità, hanno poco a che spartire.

La verità è che, ormai, la gente, in Italia, non si fida più di chi dice di voler liberare l’Italia dal lager massonico e truffaldino dell’Unione europea dell’euro. la vicenda del Movimento 5 Stelle è emblematica: fino a qualche anno fa i grillini raccoglievano le firme per un referendum sull’uscita dall’euro, poi quando hanno ‘raccolto’ i seggi in Parlamento e si sono ‘sistemati’ si sono rimangiati gli impegni anti-euro.

Oggi sono addirittura alleati con il PD – il partito della destra economica e finanziaria dell’Unione europea dell’euro, festeggiano l’imbroglio contabile chiamato Recovery Fund e, tra qualche giorno, potrebbero anche appioppare agl’italiani il MES.

Anche la Lega è ambigua. Fino a qualche tempo fa era critica con la Ue, oggi Matteo Salvini tace e si tiene come vice segretario Giancarlo Giorgetti, un personaggio dichiaratamente pro-euro.

Insomma, Donadel ha fatto bene a mettere le mani avanti. E ha fatto bene, come già accennato, anche il TG di Byoblu a fare chiarezza su questa storia.

Nell’intervista Donadel illustra quello che ha scoperto. E anche Paragone dà la sua versione dei fatti che a noi sembra corretta.

Spiega paragone che ha dovuto acquistare Italiexit. Per farlo si è servito di intermediari. Se l’avesse chiesto lui, sapendo che stava per costituire il nuovo soggetto politico che punta a portare fuori l’Italia dall’Europa dell’euro chissà che cosa sarebbe successo.

A nostro avviso l’equivoco è stato chiarito.

In realtà, qualche giorno prima, il giovane economista siciliano, Luca Pinasco, sulla propria pagina Facebook, è stato chiarissimo:

“Ho aspettato qualche giorno prima di commentare la vicenda Paragone. Posso dire con grande amarezza di aver notato un livello di immaturità già sufficiente a spiegare perché fino ad ora siamo rimasti una nicchia irrilevante. È vero che la causa dell’Italexit è già stata tradita molte volte quindi si è sospettosi ed è giusto fare le pulci a qualsiasi nuovo progetto. Ma io mi chiedo e vi chiedo: come può l’argomento ‘il socio della società che gestisce il sito internet, il quale per mestiere gestisce siti internet, ha in passato gestito tra i tanti un sito sull’immigrazione’ far passare in secondo piano il fatto che Paragone sta mettendo la sua faccia e i suoi soldi per fare uscire dalla nicchia dei social e far diventare una questione nazionale il tema dell’ITALEXIT mettendolo come nome del partito nonché come punto centrale e imprescindibile del programma?. Dopo anni di predicazioni e delusioni finalmente c’è l’occasione di creare un partito di rilevanza nazionale che raggiunga le masse con il tema a noi più caro. Evitiamo le stupidaggini”.

Meglio di così certe cose non si possono scrivere.

QUI IL VIDEO DI BYOBLU SU PARAGONE

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti