A Porto Empedocle 28 migranti positivi al COVID-19. Lo scrive su Facebook il presidente Musumeci

A Porto Empedocle 28 migranti positivi al COVID-19. Lo scrive su Facebook il presidente Musumeci
24 giugno 2020

Sono 28 i migranti arrivati a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, risultati positivi al COVID-19 o Coronavirus. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci. Adesso che succede?  

Noi sapevamo che a Porto Empedocle, provincia di Agrigento, era sbarcato un migrante positivo al COVID-19. Da un post su Facebook del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, apprendiamo che i migranti positivi al virus sono ventotto:

“Ventotto migranti positivi al COVID-19 – scrive il presidente Musumeci -. Sono sulla nave in rada a Porto Empedocle, soluzione che con caparbietà abbiamo preteso il 12 aprile scorso dal governo centrale per evitare che si sviluppassero focolai sul territorio dell’Isola, senza poterli circoscrivere e controllare. Oggi si capisce meglio quella nostra richiesta. E chi ha vaneggiato accusandoci quasi di razzismo, oggi si renderà conto che avevamo ragione. Nelle prossime ore andranno adottati provvedimenti sanitari improntanti al Principio della precauzione. Voglio sperare che a nessuno venga in mente di non coinvolgere la Regione nelle scelte che dovranno essere assunte”.

Soprattutto se questi migranti sbarcheranno in Sicilia, aggiungiamo noi.

Ricordiamoci che, solo da qualche settimana – ma guarda che combinazione – si comincia a dire che i positivi non sarebbero in grado vi veicolare l’infezione. Tesi che non tutti condividono.

Ora che succede: chi si carica l’onere di gestire il problema? Il presidente Musumeci fa bene a chiedere chiarezza.

Ricordiamo che un migrante è già ricoverato all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, nel reparto di Malattie infettive.

Così, per capire: se non ci fosse stata la nave per la quarantena – chiesta dalla Regione e non dal Governo nazionale – i 28 positivi sarebbero già sbarcati in Sicilia?

I lettori che ci seguono lo sanno: da quanto tempi scriviamo che il COVID-19, o Coronavirus, si va sempre più diffondendo in Africa?

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti