La Ministra Lamorgese denuncia il sindaco di Messina. Stasera su Facebook la replica di Cateno De Luca

La Ministra Lamorgese denuncia il sindaco di Messina. Stasera su Facebook la replica di Cateno De Luca
26 marzo 2020

E’ polemica al vetriolo tra il sindaco della Città dello Stretto, Cateno De Luca, e la Ministra degli Interni, Luciana Lamorgese. Quest’ultima ha denunciato il primo cittadino di Messina per vilipendio. De Luca annuncia che replicherà stasera su Facebook  

Si fa sempre più duro lo scontro tra il sindaco di Messina, Cateno De Luca, e la Ministra degli Interni, Luciana Lamorgese. Pomo della discordia, la gestione del flusso di siciliani provenienti dal Nord Italia che cercano di entrare in Sicilia.

La novità è che la Ministra Lamorgese ha denunciato il sindaco della Città dello Stretto per vilipendio.

Sotto accusa sono finiti i comportanti di Cateno De Luca, che la Ministra considera “censurabili sotto il profilo della violazione dell’articolo 290 del Codice penale (Vilipendio della Repubblica, delle Istituzioni costituzionali e delle Forze armate)”.

La denuncia è arrivata dopo le “parole gravemente offensive, e lesive dell’immagine per l’intera istituzione che lei rappresenta, pronunciate pubblicamente e con toni minacciosi e volgari”.

“Proprio in una fase emergenziale in cui dovrebbe prevalere il senso di solidarietà e lo spirito di leale collaborazione – leggiamo sul quotidiano La Sicilia – le insistenti espressioni di offesa e di disprezzo, ripetute per giorni davanti ai media da parte del primo cittadino di Messina all’indirizzo del ministero dell’Interno, appaiono – sottolinea il ministero – inaccettabili, e quindi censurabili sotto il profilo penale, per il rispetto che è dovuto da tutti i cittadini – e a maggior ragione da chi riveste una funzione pubblica anche indossando la fascia tricolore – alle istituzioni repubblicane e ai suoi rappresentanti”.

Non si è fatta attendere la reazione di De Luca che su Fb ha scritto: «Lo Stato vuole la testa del sindaco De Luca. Sono stato denunciato per aver scoperchiato le vergogne di Stato”.

Non si è fatta attende la replica del sindaco di Messina. Scrive sulla propria pagina Facebook:

“Sono stato denunciato per aver scoperchiato le vergogne di Stato! Vi prego di condividere massicciamente questo post!”. E aggiunge:

“STASERA NE PARLEREMO ALLE ORE 18:45 in diretta FB pagina De Luca Sindaco di Messina ed in contemporanea su RTP canali 17, 117, 646 e 868 e su TCF canale 113”.

Foto tratta da La Gazzetta del Sud

 

 

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti