“Semu tutti i culura ru ‘u munno… semu siciliani”: VIDEO della canzone ‘Siciliani’ di Marcello Mandreucci e Mario Incudine

“Semu tutti i culura ru ‘u munno… semu siciliani”: VIDEO della canzone ‘Siciliani’ di Marcello Mandreucci e Mario Incudine
23 marzo 2020

Chi sono i Siciliani? A questa domanda provano a rispondere due artisti siciliani: Marcello Mandreucci e Mario Incudine. E lo fanno con il video di una canzone che si presenta da sé: “Siciliani”

E’ stato appena pubblicato il video della canzone “Siciliani” di Marcello Mandreucci e Mario Incudine.

Girato interamente ad Enna dal videomaker Toto Clemenza con la regia dello stesso Incudine, il brano è un inno alla Sicilia e alla sua storia, alla sua multiculturalità che è punto di forza della nostra identità ed espressione permeata di infinite contaminazioni. Un abbraccio ideale tra passato e presente che esalta i valori e il sentimento della tolleranza e dell’accoglienza insito nella Sicilia, da sempre il “baricentro culturale” del Mediterraneo, ponte ideale tra tradizione e innovazione.

La canzone è frutto di una collaborazione tra i due artisti ed anticipa l’uscita del nuovo lavoro di Marcello Mandreucci (che recentemente ha avuto assegnato il premio Rosa Balistreri) intitolato “Born in Sicily” di cui Incudine è anche il produttore.

Marcello Mandreucci

Attivo da oltre trentacinque anni sulla scena siciliana. Il suo percorso artistico lo ha visto affrontare ambiti musicali differenti, cercando spesso il confronto con artisti di estrazione diversa. Un lungo trascorso da speaker radiofonico e televisivo, ha collaborato per diversi anni con la sede Rai di Palermo ed è stato conduttore di manifestazioni culturali ed eventi musicali in territorio nazionale e negli Stati Uniti. Si è occupato di natura, ambiente ed eno-gastronomia come giornalista free lance.

Recentemente gli è stato assegnato il “Premio Rosa Balistreri 2020” nell’attesa di licenziare il suo nuovo album (il terzo), ricchissimo di collaborazioni artistiche e prodotto dal cantautore ennese Mario Incudine, propone un itinerario musicale che attinge alle pagine che ne hanno influenzato la formazione, nella quale convivono anime differenti; quella anglo-americana del folk, e della tradizione a stelle e strisce ed i grandi riferimenti della canzone d’autore italiana, da De Andrè a Conte, De Gregori e Modugno fino ai suoi inediti in dialetto siciliano che esegue con la sua fedele acustica, ripercorrendo la natura essenziale della scrittura, quella che attiene al processo creativo che trasforma uno spunto, un’idea o semplicemente tre accordi che girano bene, in una canzone definita.

Sarà quella proposta da Marcello Mandreucci che racconterà il meraviglioso impatto della canzone nell’immaginario collettivo affidandosi alle corde della sua acustica. Un itinerario musicale che attinge alle pagine che ne hanno influenzato gli ascolti, nel quale convivono anime differenti; quella anglo-americana del folk e della tradizione a stelle e strisce ma anche i grandi riferimenti della canzone d’autore italiana, da De Andrè a Conte, De Gregori e Modugno fino ai suoi recenti inediti in dialetto siciliano.

Mario Incudine

Considerato dalla critica l’interprete di “un modo nuovo di cantare la Sicilia fra il cantastorie e il cantautore”, Mario Incudine è uno dei personaggi più rappresentativi della nuova world music italiana. Una crescita artistica evidente già dal successo dei suoi primi due album, Terra e Abballalaluna (Egea), confermata dai successivi, Beddu Garibbardi e Anime Migranti (Finisterre/Felmay), oltre a svariate collaborazioni con i più importanti artisti italiani e internazionali della musica, del teatro e della danza, ma consacrata con l’ultimo album Italia Talia, distribuito da Univeersal.

Mario Incudine si è esibito nei più prestigiosi festival di world music in Italia, Cina, Marocco, Tunisia, Algeria, Capoverde, Olanda, Francia, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Germania, Turchia, Romania, Siberia, Messico e negli Stati Uniti collezionando nell’ultimo anno più di 100 concerti dal vivo. Voce dell’orchestra popolare italiana dell’Auditorium del Parco della Musica di Roma, è anche direttore della 7LuasOrkestra e compone colonne sonore per il teatro, per la danza e per il cinema.
QUI IL VIDEO della canzone “Siciliani” di Marcello Mandreucci e Mario Incudine.

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti