Attinasi (Assoimpresa) sulla ZTL notturna di Palermo: “Mazzata finale per i commercianti”

Attinasi (Assoimpresa) sulla ZTL notturna di Palermo: “Mazzata finale per i commercianti”
4 marzo 2020

In effetti in un momento difficilissimo come quello che stiamo vivendo tutti il Comune di Palermo si poteva risparmiare la ZTL notturna. Attinasi: “Pronti alla mobilitazione”

In tutta l’Italia si studia come aiutare le imprese travolte dall’emergenza Coronavirus. E che succede a Palermo? Hanno ‘studiato’ la Zona a Traffico Limitato (ZTL ) notturna per assestare la “mazzata finale” alle attività commerciali del Centro storico della città.

Lo scrive, senza mezze misure,  il presidente di Assoimpresa, Mario Attinasi, che ieri ha riunito la giunta dell’associazione per fare il punto sulle condizioni delle attività commerciali a Palermo. In un comunicato Attinasi chiama in causa il Sindaco, Leoluca Orlando, e l’assessore Giusto catania.

“Le aziende palermitane – dice Attinasi – sono sull’orlo del baratro: il turismo cola a picco per l’emergenza Coronavirus, i locali sono vuoti e la ZTL notturna è la mazzata finale che colpisce i commercianti onesti che pagano le tasse e mettono in regola i dipendenti. Orlando e Catania si facciano un giro in Centro storico e troveranno i locali desolatamente vuoti”.

“Il Coronavirus ha già iniziato a produrre effetti nefasti sull’economia nazionale e locale – continua il presidente di Assoimresa – e la recessione è ormai dietro l’angolo. Ma di fronte a un quadro così drammatico, l’amministrazione comunale anziché aiutare le imprese decide di affossarle con la ZTL notturna partita senza la giusta informazione e senza servizi, che penalizza chi rispetta le regole e favorisce gli abusivi, a cui aggiungere un regolamento Dehors che ha recepito poco o nulla delle richieste dei commercianti lasciando il settore nel caos”.

“Assoimpresa però – conclude Attinasi – non resterà a guardare: siamo pronti alla mobilitazione e alla convocazione di assemblee pubbliche per denunciare una situazione ormai esasperante. Orlando e Catania escano dai palazzi e si confrontino con la città o a pagarne le conseguenze saranno tutti i palermitani”.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti