Dopo Eraclea, Scala dei Turchi e San Leone anche Punta Bianca sta scomparendo (VIDEO)

Dopo Eraclea, Scala dei Turchi e San Leone anche Punta Bianca sta scomparendo (VIDEO)
13 gennaio 2020

La Sicilia che si sbriciola/ La domanda è una: che ne sarà delle coste dell’Agrigentino visto che tra frane ed erosione delle spiagge o si degradano o scompaiono? Le ‘autorità’ stanno intervenendo? E cosa stanno facendo? Il video – con l’ennesima denuncia di Mareamico di Agrigento – sulle frane di Punta Bianca   

“L’erosione costiera e le vibrazioni causate dalle esercitazioni militari, stanno facendo crollare la collina di Drasy. In questi ultimi giorni è caduta in mare una stradina interna di passaggio ed il binario porta sagome, utilizzato dall’esercito”.

Così leggiamo in un comunicato di Mareamico di Agrigento che racconta quello che sta succedendo con un video che trovate alla fine di questo articolo.

Drasy, per la cronaca, è un poligono di tiro dove, da anni, vanno in scena esercitazioni militari. Si trova a due passi dall’area costiera di Punta Bianca, una zona incontaminata (esercitazioni militari a parte).

Non è la prima volta che ci occupiamo di questa vicenda. Lo scorso anno ce ne siamo occupati, sempre dopo la denuncia di Mareamico di Agrigento:

“Sono ben 61 anni che le esplosioni continuano ad inquinare e danneggiare questi splendidi luoghi, causando anche l’avanzamento di parecchie frane. E questo, nonostante il Ministero della Difesa abbia stabilito che fosse necessario spostare il poligono militare in altri luoghi, per salvaguardare l’integrità naturalistica dell’istituenda riserva naturale. Purtroppo ancora non è stata effettuata la bonifica del mare prospiciente la zona, come stabilito dalla Commissione Parlamentare d’inchiesta, venuta ad Agrigento per accertare il danno ambientale arrecato da queste operazioni”.

Per arrivare a Punta Bianca, partendo da Agrigento, bisogna proseguire verso Gela. La strada non è delle migliori: è una strada sterrata e bisogna proseguire per qualche chilometro. Meglio andare con un fuoristrada.

Lo scorso anno abbiamo scritto che Punta Bianca si è salvata dalla speculazione edilizia proprio perché è una zona adibita a esercitazioni militari. E come lo scorso anno ribadiamo che, forse, la fine delle esercitazioni militari e l’istituzione di una Riserva naturale tutelerebbe meglio questo splendido tratto di costa.

Insomma, a Eraclea Minoa sta scomparendo la spiaggia, Scala dei Turchi, lo splendido tratto di costa che corre tra Porto Empedocle e Realmone le frane e il degrado non si contano più. Punta Bianca sta precipitando in mare. a san Leone, ad Agrigento, il mare si sta ‘mangiando’ la spiaggia.

Cosa resterà delle coste agrigentine?

QUI IL VIDEO DI MARE AMICO DI AGRIGENTO SULLE ESERCITAZIONI MILITARI A PUNTA BIANCA

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti