Stop alla benedizione dei mezzi della Croce Rossa: “Offende i musulmani”

Stop alla benedizione dei mezzi della Croce Rossa: “Offende i musulmani”
9 settembre 2019

La notizia l’abbiamo letta su un articolo del quotidiano La Stampa. Dove, in realtà, si danno due versioni dei fatti. Anche se – lo dice anche il titolo – la verità sembra legata a una questione religiosa. Il commento del filosofo e commentatore marxista, Diego Fusaro 

“Stop alla benedizione dei nuovi automezzi della Croce rossa: ‘Offende i musulmani”, titola in un articolo il quotidiano La Stampa.

“Stop dal comitato locale della Croce Rossa di Moncalieri ai sacerdoti e alle benedizioni dei nuovi mezzi, nel giorno dell’inaugurazione – leggiamo su La Stampa -. Un caso reso pubblico attraverso una lettera firmata da alcuni volontari, che non hanno gradito una svolta giudicata eccessivamente laica. Ma oltre al messaggio scritto, c’è chi aggiunge ulteriori dettagli: «La decisione è stata presa per non offendere musulmani, buddisti e chiunque segua altre religioni». Ad impartire il nuovo corso anti cattolico sarebbero stati responsabili d’area della sezione arrivati da poco”.

Non manca un’altra versione. Come quella di Guido Gonella, presidente del comitato locale che, sempre su la Stampa, spiega:

“Circolano troppe voci fantasiose. L’unica verità è che il marito della donna a cui è intitolato il veicolo, non ha voluto la presenza di un sacerdote”.

Ma non tutti credono a questa seconda tesi.

“La questione, inutile dirlo – scrive empre la Stampa – ha fatto il giro della città. Don Paolo Comba, parroco di Santa Maria della Scala, conosce la storia. Alza le mani e si trincera dietro un «No comment», che vale più di mille parole”.

Commenta il filosofo e commentatore Diego Fusaro:

“La mondializzazione chiede ai popoli di negare il proprio per aprirsi all’altro. E, in tal maniera, distrugge tutte le identità”.

QUI L’ARTICOLO DEL LA STAMPA

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti