Saverio De Bonis: “Di Maio è l’ultimo ascaro del Sud che ha venduto i consensi meridionali alla Lega-Casaleggio”

Saverio De Bonis: “Di Maio è l’ultimo ascaro del Sud che ha venduto i consensi meridionali alla Lega-Casaleggio”
26 agosto 2019

Per il senatore De Bonis, eletto nel Movimento 5 Stelle ma ormai indipendente, Di Maio e Casaleggio “continuano a proporre una politica di segregazione razziale verso il Mezzogiorno come in Sudafrica”. Il parlamentare cita il caso dell’autonomia differenziata di stampo leghista che i grillini hanno ormai fatto propria…

Durissimo attacco del senatore Saverio De Bonis (nella foto sotto) all’accoppiata Di Maio-Casaleggio. Tema: l’atteggiamento che il Movimento 5 Stelle tiene nei confronti del Sud anche durante la gestione della crisi di Governo.

Scrive De Bonis su Facebook:

“Di Maio e Casaleggio continuano a proporre una politica di segregazione razziale verso il Mezzogiorno come in Sudafrica. Nel memorandum proposto al PD hanno inserito nuovamente l’autonomia differenziata, uno dei motivi alla base della sconfitta elettorale alle europee del m5s e cavallo di battaglia della Lega. Basta! Il termine apartheid significa ‘separazione’ e indica la rigida divisione razziale che regolava le relazioni tra la minoranza bianca e la maggioranza non bianca della popolazione. Queste regole adesso le vuole applicare al Sud – su ordine di Casaleggio – per legittimare la secessione dei ricchi del Nord. Di Maio è l’ultimo ascaro del Sud che ha venduto i consensi meridionali alla Lega-Casaleggio a danno dell’ambiente, della salute e dell’acqua pubblica. Vada a casa invece di fare l’amministratore delegato nel ramo politico di una società privata… È stato delegittimato dagli elettori!”.

Foto tratta da Il Tempo

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti