La lettera/ Ma negli uffici della Regione siciliana sono tutti in ferie?

La lettera/ Ma negli uffici della Regione siciliana sono tutti in ferie?
22 agosto 2019

Il segretario del Movimento Popolare Federalista Europea, Domenico Cutrona ci ha inviato una lettera. Ci dice che al telefono non riesce a rintracciare i funzionari regionali. “Siamo davvero in una democrazia tribale, che non riesce a risolvere nulla a favore dei cittadini”

Caro Direttore,

pongo alla sua attenzione il fatto che negli assessorati della Regione siciliana, in questi giorni, non ci sono dipendenti che assicurano il minimo di presenza per i cittadini. Forse dipende dal fatto che sono in ferie, ma la politica non sa gestire questa cosa e quindi i funzionari vanno tutti in ferie a discapito della comunità, la quale resta senza alcun interlocutore.

A tal riguardo abbiamo constatato che, al telefono, non risponde nessuno nei vari assessorati. Pensiamo che sia giusto che i funzionari vadano in ferie, ma riteniamo cosa sbagliata che lo facciano tutti nello stesso periodo, senza che venga assicurato il minimo, anche ridotto, di servizio.

Riteniamo che in democrazia i dipendenti pubblici servono per servire i cittadini, non certo per fare i propri comodi.

La colpa di tutto questo viene dalla politica accentratrice, che vuole assumere maggiore potere sulle scelte dell’amministrazione. Siamo davvero in una democrazia tribale, che non riesce a risolvere nulla a favore dei cittadini.

Saluti
Domenico Cutrona
Segretario politico del Movimento Popolare Federalista Europeo

Egregio signor Cutrona, che le dobbiamo dire? Magari stanno festeggiando. Sa, a quanto pare sono stati premiati tutti…

Poi, se proprio la dobbiamo dire tutta: fanno più danni quando sono presenti o quando sono assenti? (g.a.)   

Foto tratta da L’Opinione della Sicilia

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti