Saverio De Bonis (ex M5S) ipotizza la “pace” tra glillini e leghisti. Possibile?

Saverio De Bonis (ex M5S) ipotizza la “pace” tra glillini e leghisti. Possibile?
20 agosto 2019

A noi sembra uno scenario improbabile. Anche se in politica, si sa, tutto è possibile. Ma il senatore Saverio De Bonis – eletto nel Movimento 5 Stelle e oggi indipendente – lo scrive sulla propria pagina Facebook. E per noi, a questo punto, la sua ipotesi assai controcorrente sembra una notizia da portare all’attenzione dei lettori

Mentre il Presidente del Consiglio – a quanto pare dimissionario (ma sarà così?) – Giuseppe Conte parla al Senato, leggiamo un post su Facebook del senatore Saverio De Bonis. Non parliamo proprio di un senatore come tanti, magari fuori dai giochi politici: parliamo dell’unico senatore eletto dalla Basilicata: eletto nel Movimento 5 Stelle e oggi indipendente e tra i protagonisti del futuro Partito del Meridione.

Ebbene: sapete cosa scrive il senatore De Bonis, spesso in polemica con i suoi ex compagni di strada grillini? Ecco a voi il suo post:

“Lega e Movimento 5 Stelle faranno la pace? Il barometro d’Aula volge verso il sì”.

Non è facile ‘decriptare’ il senso di questo post. Ribadiamo: De Bonis non è un politico qualsiasi: di solito è sempre bene informato e quando scrive qualcosa lo fa con cognizione di causa. E a noi non sfugge la contrapposizione tra quello che il Presidente del Consiglio Conte ha detto del ‘capo’ della Lega e Ministro degli Interni, Matteo Salvini (praticamente, Conte l’ha demolito), e quello che scrive De Bonis, che parla di una possibile “pace” tra glillini e leghisti.

Possibile? Certo, in politica tutto è possibile, ma stavolta se De Bonis ci azzecca dimostra di avere per le mani un mestiere veramente unico: l’indovino…

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti