Quando Paolo Borsellino disse: “Mi uccideranno”

Quando Paolo Borsellino disse: “Mi uccideranno”
19 luglio 2019

Oggi, 19 luglio 2019, è l’anniversario della strage di via D’Amelio nella quale persero la vita il magistrato Paolo Borsellino e i i cinque agenti di scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Li ricordiamo con le seguenti parole del giudice Borsellino che, a nostro modesto avviso, spiegano molte cose  

“Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri”.

Paolo Borsellino, magistrato

Foto tratta da laspia.it

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti