Palermo, convegno sulla parabola storica e politica dell’Antigruppo siciliano

Palermo, convegno sulla parabola storica e politica dell’Antigruppo siciliano
18 luglio 2019

Sabato 20 luglio, a Palermo, un convegno accenderà i riflettori su un movimento letterario e culturale molto attivo degli anni ’60 e ’70 del secolo passato. L’occasione verrà offerta dalla presentazione del libro di Salvatore Laneri 

Sabato 20 Luglio, alle 18,00, nei locali di “Chimica40 food&drinks” in piazzetta Cattolica, a Palermo, sarà presentato il libro di Salvatore Laneri: “La parola in azione. Poesia e prassi antagonista negli scrittori antigruppo” (Edizioni Sicilia Punto L).

Questo studio ricostruisce la parabola storica e politica dell’Antigruppo siciliano, un movimento letterario e culturale – attivo tra gli anni ’60 e ’70 – che attuò una frattura e una feroce polemica con l’intellighenzia letteraria del periodo.

Intellettuali come Nat Scammacca, Crescenzio Cane, Rolando Certa, Gianni Diecidue (solo per citare alcuni dei protagonisti dell’Antigruppo) furono tutti coinvolti nella grande rivoluzione culturale e politica esplosa con il Sessantotto, essendone in qualche modo precursori.

L’Antigruppo costituì anche il naturale collante con la controcultura americana, traducendo poesie e scritti e attuando un felice interscambio Sicilia-Stati Uniti.

L’iniziativa è promossa dal Gruppo Anarchico “Failla” di Palermo.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti