Ministro Salvini, scusi: ma la commemorazione della strage di Capaci per Lei è campagna elettorale?

Ministro Salvini, scusi: ma la commemorazione della strage di Capaci per Lei è campagna elettorale?
23 maggio 2019

Da questo manifesto su Facebook dobbiamo dedurre che coloro i quali non hanno voluto prendere parte alle iniziative di oggi, tutto sommato, non avevano poi tanti torto. Ma un po’ più di attenzione non servirebbe anche a smorzare le polemiche?  

di Carmelo Raffa

Non l’avevamo ancora notato e qualcuno prontamente ce l’ha fatto notare. C’è un manifesto sulla pagina Facebook di Matteo Salvini nel quale si evidenzia che, tra gli appuntamenti di oggi, il leader della Lega e Ministro degli Interni sarà presente nella mattinata a Palermo per la commemorazione in omaggio al Giudice Giovanni Falcone e alle altre vittime della strage del 23 maggio 1992 e, nel pomeriggio, a Novi Ligure per proseguire la campagna elettorale in vista delle elezione europee.

Questa commistione di impegni sicuramente dà ragione a coloro i quali non si sono prestati a favorire che un appuntamento che ricorda il sacrificio di persone che hanno dato la propria vita per combattere la criminalità e la mafia venisse strumentalizzato cinicamente ai beceri interessi elettoralistici.

Occorre andare avanti e non dimenticare i drammi accaduti negli anni passati e, principalmente, nel 1992 con la morte di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino unitamente alle altre Persone che avevano accanto.

Ci auguriamo che, nel futuro, le figure istituzionali si rendano conto che, in occasione delle commemorazioni di servitori dello Stato che hanno dato la vita per la legalità e la giustizia, sarebbe bene evitare di utilizzare questi appuntamenti per fare campagna elettorale.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti