Tutti preoccupati per due mucche sull’autostrada. E degli asini della politica siciliana ne vogliamo parlare?

Tutti preoccupati per due mucche sull’autostrada. E degli asini della politica siciliana ne vogliamo parlare?
26 aprile 2019

Oggi le cronache ci raccontano, niente poco di meno, che due mucche hanno invaso un tratto dell’autostrada Palermo-Mazara del Vallo. Tutti preoccupati: attenzione alle mucche di qua, attenzione alle mucche di là. Ma perché degli asini che infestano la politica siciliana – Palermo in testa – non si preoccupa nessuno?

Chiediamo scusa ai nostri lettori (e agli asini) se oggi, per la seconda volta, nella foto che accompagna un nostro articolo compaiono gli asini. Però una giustificazione c’è: dovendo descrivere, ogni giorno, lo sfascio della Sicilia – a cominciare da Palermo – provocato da una politica che è quella che è, un simpatico paragone ci può anche stare.

Oggi, per esempio, abbiamo letto il seguente lancio dell’ANSA:

“Due mucche sono state bloccate sull’autostrada Palermo-Mazara del Vallo in direzione del capoluogo siciliano. I due bovini sono entrati all’altezza dello svincolo di Villagrazia di Carini. Agenti della polizia stradale e uomini dell’Anas sono riusciti a bloccarli. Tantissime le telefonate che sono arrivate alla sala operativa della stradale per segnalare il pericolo”.

Giustissimo, per carità, segnalare il “pericolo” provocato da due mucche in autostrada. Anche se, volendo, le mucche potrebbero anche produrre il latte per rifocillare gli automobilisti… Qualcuno potrebbe obiettare che, molto più pericolose delle mucche sono gli autovelox che, a differenza delle mucche, certe volte nemmeno si vedono…

Ma il punto non è questo. Quello che vogliamo sottolineare è il diverso trattamento che vene riservato agli animali. Per le mucche, che forse cercavano l’erba che ormai viene eliminate con il glifosato, tutti a preoccuparsi: le mucche di qua, le mucche di là.

E degli asini che invadono la politica siciliana come mai non se ne occupa nessuno? Sono meno dannosi delle mucche?

A qualcuno è venuto in testa che se le mucche invadono un’autostrada è perché, magari, chissà, non trovano più erba, a causa del citato glifosato?

E se il glifosato invade i lati delle strade per far seccare le erbe che un tempo venivano eliminate dal lavoro umano, per ‘risparmiare’ sulla manodopera, la responsabilità di chi è? Gli asini della politica non c’entrano niente?

E, in generale, l’agricoltura siciliana da chi è gestite? dagli uomini, dalle mucche o dagli asini?

Foto tratta da it.depositphotos.com 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti


In Promo a Palermo

Honda HR-V in promo a Palermo


di I Nuovi Vespri

L’Honda HR-V è il SUV compatto della Casa giapponese: spazioso, versatile, sportivo e dinamico, ma soprattutto sofisticato. Dal design esterno […]