Bilancio regionale, Figuccia: “Tagliare gli sprechi come i mega appalti del Tram di Palermo

Bilancio regionale, Figuccia: “Tagliare gli sprechi come i mega appalti del Tram di Palermo
9 febbraio 2019

Finalmente un deputato regionale siciliano lancia una proposta politica sensata: per garantire le categorie, gli stipendi e i soggetti in difficoltà non serve far contrarre alla Regione siciliana un nuovo mutuo da oltre 500 milioni di euro: più logico bloccare gli sprechi degli appalti ferroviari di Palermo

Sulla manovra economica e finanziaria della Regione siciliana, oggi bloccata perché mancano i soldi per andare avanti, interviene il parlamentare Vincenzo Figuccia di #CambiAmolaSicilia:

“Dicono che non ci sono i soldi per garantire le categorie, gli stipendi e i soggetti in difficoltà. Allora faccio una proposta. Si taglino i mega appalti dove si annidano sprechi e interessi. Già bloccando le inutili 4 linee del Tram a Palermo si risparmiano circa 430 milioni, soldi più che sufficienti per eliminare i tagli del Bilancio regionale. Così evitiamo che a pagare siano sempre gli stessi”.

La proposta di Figuccia è seria e di buon senso, non perché noi siamo d’accordo con lui (COME POTETE LEGGERE QUI), ma perché è illogico che l’Assemblea regionale siciliana abbia bloccato per dieci giorni la sessione di Bilancio perché mancano 250 milioni di euro, mentre il Comune di Palermo si accinge a buttare nel calderone dei grandi appalti ferroviari altri 450 milioni di euro!

Tra l’altro, per realizzare il Tram in via Libertà – cioè nella via più importante di Palermo! – senza aver prima ascoltato cosa pensano i cittadini e senza le valutazioni ambientali (VIA e VAS), come hanno documentato in un ricorso al TAR Sicilia un nutrito drappello di cittadini (QUI UN NOSTRO ARTICOLO).

Su questa lunghezza d’onda è anche il giornale on line Nientedipersonale.it che scrive:

“Sono le follie della pubblica amministrazione siciliana nella quale gli appalti ferroviari vengono prima del trasporto pubblico locale, prima della tutela dell’ambiente, vengono prima delle ex Province che non riescono a effettuare la manutenzione delle strade e delle scuole lasciate senza riscaldamenti. Il Governo regionale che non si è ‘accorto’ che al progetto dei 450 milioni di euro del Tram mancano VIA e VAS. E questa sarebbe la ‘sinistra’ di Palermo? Vergogne su vergogne senza fine!” (QUI L’ARTICOLO PER ESTESO).

Foto tratta da Si24

I conti economici del sistema Sicilia: la grande abbuffata di mega appalti, sprechi e… la fame!/ MATTINALE 275

‘Compagni’ del Comune di Palermo: che combinate? Tram e parcheggi senza le Valutazioni ambientali?

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti