Anche l’USB si schiera accanto all’assessore regionale Mariella Ippolito

Anche l’USB si schiera accanto all’assessore regionale Mariella Ippolito
22 gennaio 2019

Anche l’USB, l’Unione Sindacale di Base scende in campo in difesa dell’attuale assessore regionale al Lavoro, Mariella Ippolito. Lo fa con una nota a firma di Sandro Cardinale, dell’USB Confederale Sicilia  

“Da giorni – si legge nella nota di Cardinale – si apprende, a mezzo stampa, la necessità di un rimpasto di Giunta, un provvedimento che la USB non prende di buon grado in quanto l’azione è mirata ad un solo assessore, l’assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali con il quale in questi mesi si è iniziato un percorso atto alla risoluzione delle diverse vertenze aperte sul territorio siciliano”.

Insomma, per l’USB il Governo regionale di Nello Musumeci avrebbe messo in mezzo il rimpasto della Giunta per mettere fuori l’assessore Mariella Ippolito.

“La scrivente organizzazione sindacale – prosegue il comunicato dell’USB – condanna questo atteggiamento cinico del presidente Musumeci, non curante del danno che andrebbe a fare togliendo il mandato all’assessore Mariella Ippolito in questa fase. Non si può permettere di cestinare il lavoro svolto sino ad ora è ricominciare tutto daccapo, gettando nello sconforto migliaia di siciliani speranzosi di una svolta definitiva”.

“Il popolo siciliano – dice sempre Cardinale – non può essere ostaggio delle solite dinamiche politiche, giochi di potere per la spartizione di ruoli importanti per il controllo elettorale. È inconsueto per la USB schierarsi indirettamente con i politici, ma in questo caso gli scudi si alzano per i tanti disoccupati del terziario, della Formazione, degli Sportelli multifunzionali, dei disabili, dei disoccupati organizzati, dei senza casa, dei poveri e di tutti i siciliani che versano in condizioni disperate”.

“Siamo alla vigilia del tavolo tecnico per la Formazione professionale siciliana e per gli Sportelli multifunzionali con il Ministro Luigi Di Maio – precisa il responsabile dell’USB dell’Isola – e la Regione siciliana, dove proprio l’assessore Ippolito sarà una delle protagoniste: un momento tanto atteso dalle migliaia di lavoratrici e lavoratori. Sollevare l’attuale assessore al Lavoro dal suo incarico sarebbe un atto irresponsabile”.

“La USB – conclude il comunicato – invita il Presidente Musumeci a rivedere la sua posizione, diversamente si aspetti una reazione da parte di migliaia di disperati”.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti