Fondi per i danni del maltempo: esclusi gli agricoltori di Sicilia e Puglia

Fondi per i danni del maltempo: esclusi gli agricoltori di Sicilia e Puglia
12 dicembre 2018

Il Ministro leghista delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, si conferma quello che è: un politico che fa gli interessi del Centro Nord Italia. In Sicilia e in Puglia i danni all’agricoltura provocati dal maltempo sono stati ingenti: ma il ministro della Lega non ha previsto fondi per gli agricoltori di queste due Regioni   

Mitico Ministro leghista delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio! Non solo non sta facendo nulla per l’agricoltura del Sud, non solo ha sposato la linea del suo predecessore sulla ‘privatizzazione’ della varietà di grano duro Senatore Cappelli, ma adesso esclude Sicilia e Puglia dalla ripartizione dei fondi per fronteggiare i danni prodotti dal maltempo alle aziende agricole.

Lo stanziamento è pari a 13 milioni di euro. Somme che andranno divise tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Basilicata e Calabria. Escluse Puglia e Sicilia.

Forse in Sicilia e in Puglia il maltempo non ha fatto danni? Non si direbbe a leggere gli articoli e i video che trovate allegati.

I danni all’agricoltura sono ingenti sia in Sicilia che in Puglia. Eppure queste due Regioni sono state escluse!

Guarda caso – ma ovviamente è solo ‘fatalità’ – sono le due Regioni dove si coltiva buona parte del grano duro che si produce in Italia: grano duro che, sempre ‘casualmente’, è oggetto, da due anni, di una speculazione al ribasso che ha portato il presso di questo cereale a 18 euro al quintale: cioè a un prezzo inferiore al costo di produzione, che è pari a 22-23 euro al quintale!

Ora è arrivata l’esclusione di Sicilia e Puglia dalla ripartizione delle somme stanziate dal Governo nazionale in favore delle imprese agricole colpite dal maltempo.

A questo punto non possiamo che fare i nostri ‘complimenti’ ai pugliesi e ai siciliani che hanno aderito alla Lega di Salvini e del Ministro Centinaio.

Bravissimi, continuate così…

Nella foto, tratta da quotidianodirgusa.it, un’immagine delle serre del Ragusano allagate

DANNI ALL’AGRICOLTURA SICILIANA A CAUSA DEL MALTEMPO

DANNI ALL’AGRICOLTURA DELLA PUGLIA 

DANNI ALL’AGRICOLTURA DELLA PUGLIA (VIDEO)

Aggiornamento: la dichiarazione dell’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera:

Con riferimento a quanto riportato in questi giorni dalla stampa, relativamente alla mancanza della Sicilia fra le nove regioni beneficiarie degli aiuti per il maltempo previsti dal decreto firmato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, l’Assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera, precisa che:

“Nessuna esclusione è stata operata per la Sicilia, per i recenti eventi alluvionali di ottobre e novembre ultimo scorso”.

“Il riparto cui si fa riferimento è relativo ai primi nove mesi del 2018,
periodo per il quale non abbiamo registrato nostri danni declarati dal
Ministero, eccezion fatta per circoscritti eventi atmosferici, per i quali, il
Ministero, in armonia con le disposizioni normative che disciplinano la materia risarcitoria, non ha erogato somme, in quanto danni assicurabili e pertanto non risarcibili – precisa Bandiera – Proprio alla luce di tale ragione per i danni dell’alluvione, abbiamo chiesto e ottenuto dal Ministero delle Politiche Agricole la deroga al piano assicurativo per i gravi danni subiti dagli agricoltori a causa del maltempo abbattutosi sull’Isola a partire dal mese di ottobre del 2018. Gli interventi compensativi, saranno pertanto risarcibili non appena lo Stato e l’Europa, attraverso l’attivazione degli appositi fondi, metteranno a disposizione le risorse”.

alimentari che arrivano nella nostra Isola dall’universo mondo. Impegno solenne dell’assessore bandiera che si è rivelato una presa per i fondelli.

P.s.

C’è da crederci? L’assessore Bandiera è quello degli impegni solenni per controllare le derrate alimentari che arrivano in Sicilia dall’universo mondo. Balle siderali…

Per dirla tutta, l’assessore Bandiera è quello che le sue azioni hanno dimostrato essere… 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti