RAI, il nuovo consiglio di amministrazione al servizio del Nord/ MATTINALE 119

RAI, il nuovo consiglio di amministrazione al servizio del Nord/ MATTINALE 119
1 agosto 2018

Anche se al Governo dell’Italia sono andati Movimento 5 Stelle e Lega (o forse proprio per questo?), il nuovo Consiglio di amministrazione della RAI è tutto a trazione Centro Nord (in realtà, più Nord che Centro) 

Il nuovo board (che bella parola, riempie la bocca), della RAI RADIOTELEVISIONE Italiana è interamente espressione del giornalismo centro nordista (più nordista che centrista).

I professionisti del Meridione, i quali, come ascari, pennivendoli e leccaculo non sono secondi a nessuno, inspiegabilmente sono rimasti ancora una volta fuori. Anzi, se qualcuno si ricorda della presenza, oltre quella di Carlo Dominici e di Elvira Sellerio, nel Consiglio di amministrazione della RAI di un giornalista che prestava servizio sotto la linea Gustav, me lo faccia sapere che gli facciamo un soffietto.

Delle due l’una: o questi eroi della comunicazione pagano il prezzo di avere leccato pervicacemente a sinistra, oppure Lega e 5 Stelle, ben informati sulla loro svisceratezza servile, non hanno ritenuto necessario gratificarne qualcuno per rigirarsi tutti gli altri.

In tanto squallore due cose sono certe: la RAI a trazione leghista non farà sconti al SUD. Né la cosa potrà essere un problema per i 5 Stelle che pure hanno vinto le elezioni con i voti del SUD.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti