Incipit/ L’avventura di villa Glicine

Incipit/ L’avventura di villa Glicine
7 luglio 2018

Un classico buongiorno. O, se preferite, un buon giorno ricordando un grande romanzo. Il modo migliore di iniziare una giornata: l’incipit di un grande libro. Se lo avete già letto sarà un bel ricordo. Se no, potrebbe invogliarvi alla lettura

Vedo annotato nel mio taccuino che si trattava di una giornata tetra e ventosa sulla fine di marzi dell’anno 1892. Mentre eravamo seduti a colazione Holmes aveva ricevuto un telegramma e aveva scarabocchiato in fretta una risposta. Non mi aveva detto nulla in proposito, ma certo qualcosa doveva tormentare la sua mente, poiché si era messo d fronte al camino, poco dopo, in atteggiamento assorto, a fumare la pipa, lanciando di quando in quando un’occhiata allo scritto. A un tratto si volse verso di me con un lampo malizioso nello sguardo.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti