Ma per Massimo Giletti esistono solo il Sud e la Sicilia?

Ma per Massimo Giletti esistono solo il Sud e la Sicilia?
22 maggio 2018

La domanda che pone Ignazio Coppola è corretta. Quand’era alla RAI Giletti non perdeva occasione per attaccare il Sud e, in particolare, la Sicilia. Passato a LA 7 continua la sua campagna contro la nostra Isola. Certe volte dice cose giuste, altre volte… lasciamo perdere. Dopo di che la domanda è sempre quella: perché sempre e solo la Sicilia? 

Ormai senza soluzione di continuità domenica dopo domenica, senza saltarne una, il “piemontese” Massimo Giletti nella sua trasmissione televisiva Non è l’Arena, con la sua maniacale fissazione antimeridionale e antisiciliana, con cronometrica puntualità non manca di buttare fango sulla Sicilia e sui siciliani.

Questo “crociato” viscerale dell’antimeridionalismo ormai, nella sua trasmissione su La 7, dopo essere cacciato dalla RAI, si è conquistato, a buon diritto, il ruolo di “razzista” mediatico e degno erede di quel razzismo antimeridionale ed antisiciliano che, da sempre, è allignato nel nostro Paese dall’Unità d’Italia ai nostri giorni.

Massimo Giletti, con le sue reiterate trasmissioni di dileggio e di disprezzo nei confronti dei siciliani, incivili, mafiosi, furbetti del cartellino, maestri degli abusi edilizi e, qualche sera addietro, abbiamo scoperto anche stupratori e quant’altro, si dimostra oltre ogni ragionevole dubbio il degno erede della scuola antropologica di Cesare Lombroso, di Alfredo Neciforo e dei vari Ferri, Sergi, Orano e Garofalo che definirono, nelle loro allucinanti e razzistiche teorie, i meridionali e i siciliani razza criminale ed inferiore.

A questo punto viene legittimamente da chiedersi e da chiedere a Massimo Giletti: è per questo che, puntualmente, domenica dopo domenica, per la sua trasmissione esistono solamente il Meridione e la Sicilia al centro di tutti i mali del mondo come oggetto delle sue squallide e diffamatorie inchieste?

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti