Autonomia siciliana, oggi al via la raccolta di firme per il riconoscimento dell’insularità

Autonomia siciliana, oggi al via la raccolta di firme per il riconoscimento dell’insularità
15 maggio 2018

Lo annuncia il parlamentare regionale, Vincenzo Figuccia, che oggi, a Palermo, nello spazio di Villa Filippina, parteciperà a ‘Regioniamo’, la celebrazione che ricorda la conquista dell’Autonomia siciliana. Con l’occasione verrà avviata la raccolta delle firme per il riconoscimento del principio di insularità in Costituzione e in Statuto

“É paradossale che il Governo abbia cancellato la festa dell’Autonomia. Certo, mi aspettavo una maggiore attenzione istituzionale ai temi della sicilianità dal momento che, dal concetto di festa passa un messaggio importante per le scuole e per le nuove generazioni che possono venire fuori dalle aule scolastiche e conoscere meglio questa bellissima terra”.

Lo dice il parlamentare regionale, Vincenzo Figuccia. Che aggiunge:

“Noi non ci arrenderemo. Oggi, infatti, alle 16,00, saremo a Villa Filippina insieme a tanti movimenti Sicilianisti, sotto un semplice gazebo, per lanciare la raccolta firme sul riconoscimento del principio di insularità in Costituzione e in Statuto. Per dare spazio a storia, cultura e far luce sui diritti negati alla nostra Regione. Non ci fermeremo insomma. Continueremo con altre iniziative che mettono al centro le rivendicazioni statutarie”.

“Regioniamo Sicilia” 2018: un dono dei dipendenti della Regione alla Sicilia

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti