Palermo, il Comune potenzia un servizio: quello per pagare la TARI…

Palermo, il Comune potenzia un servizio: quello per pagare la TARI…
4 dicembre 2017

Però è una notizia, ragazzi: nella Palermo dove tutto peggiora c’è un servizio che migliora: gli sportelli per pagare la Tassa sull’immondizia che tra le più ‘salate’ d’Italia, visto che nel capoluogo non esiste la raccolta differenziata dei rifiuti e si va avanti con la discarica di Bellolampo: che verrà potenziata con la settima vasca insieme all’aumento degli sportelli dove pagare e sorridere

A Palermo, città dove tutto sembra andare indietro, tra strade dissestate, immondizia per le strade, assenza di raccolta differenziata dei rifiuti, senza casa che rimangono tali, povertà che cresce, disabili abbandonati (compresi i disabili gravi), Castello Utveggio che va in malora eccetera eccetera eccetera una cosa almeno funziona e, forse, addirittura, verrà potenziata: gli sportelli per fare pagare la TARI ai cittadini!

La TARI è la tassa  sui rifiuti. Che a Palermo è ‘salata’, ma che non risolve i problemi. Ci sono tanti evasori. Alcuni di questi sono i furbi; altri sono famiglie e imprese che non hanno più come pagare: cosa normale in una città che si impoverisce giorno dopo giorno.

E che cosa fa il Comune? Potenzia gli sportelli nella speranza che i cittadini si affrettino a pagare…

Insomma, pagare e sorridere. O quasi. Del resto, ogni città potenzia i servizi che si merita. I palermitani, evidentemente, si meritano il ‘potenziamento’ di questo servizio. Novità annunciata in pompa magna dal presidente della commissione Affari Generali del Comune di Palermo, Rosario Arcoleo, esponente del PD:

“Entro il 10 gennaio – comunica Arcoleo – verranno attivati gli sportelli decentrati per le istanze Tari in tutte le circoscrizioni della città di Palermo. A seguito dell’intesa trovata nei giorni scorsi su iniziativa della Commissione Affari Generali, l’amministrazione comunale ha approvato un atto di indirizzo firmato dal sindaco Leoluca Orlando e dall’assessore al Personale Gaspare Nicotri rivolto agli uffici comunali dell’Area Decentramento e Servizi al Cittadino e del Servizio Coordinamento Circoscrizioni che fissa il crono programma per l’apertura, entro il prossimo 10 gennaio, di 6 nuovi sportelli decentrati in città che assisteranno l’utenza sulle istanze TARI relative a sgravi e variazioni delle cartelle di pagamento”.

Ragazzi, vi lamentavate dei servizi del Comune? Ecco sei nuovi sportelli dove potrete andare a pagare la Tassa per l’immondizia. Vi pare poco?

“Attualmente – ci racconta il solerte consigliere comunale del PD – solo 2 circoscrizioni su 8 hanno a disposizione in via sperimentale degli uffici decentrati. Si tratta di un passo importante per venire incontro alle esigenze degli utenti”.

Nella testa di questi simpatico esponente del PD il pensiero fisso dei palermitani sarebbe quello di vere a disposizione più sportelli pi ghirici a lassari ‘i picciuli al Comune…

“Ringrazio l’amministrazione comunale – conclude con sussiego il presidente della Commissione consiliare Arcoleo – per la sensibilità dimostrata su un tema importante come quello del decentramento e del potenziamento dei servizi al cittadino”.

Secondo voi lo sa, il consigliere comunale Arcoleo, che i cittadini di Palermo non hanno diritto a una riduzione della TARI perché il Comune di Palermo non ha potenziato la raccolta differenziata dei rifiuti?

Anzi, se dobbiamo essere precisi, l’attuale amministrazione comunale, di fatto, ha sbaraccato quel poco di raccolta differenziata che c’era.

In compenso, lo stesso Comune di Palermo sta potenziando la discarica di Bellolampo con la settima vasca.

Cosa vogliamo di più?

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti