Orlando insiste con la ZTL: perché i palermitani debbono pagare le clientele e gli errori del Comune?

Orlando insiste con la ZTL: perché i palermitani debbono pagare le clientele e gli errori del Comune?
21 giugno 2016

Il ‘succo’ del ragionamento di Orlando è il seguente: io sono il sindaco, mi servono i soldi per il Tram e per i ‘buchi’ delle società comunali e i cittadini debbono pagare. Ma che discorso è? Ma chi crede di essere il sindaco Orlando? Lo sceriffo di Nottingham? Il ‘padrone delle ferriere’? L’ha capito o no che TAR Sicilia CGA hanno ‘bocciato’ la sua ZTL sul piano tecnico-giuridico? Di fatto, Orlando si comporta come Crocetta, Raciti e Cracolici: i soldi che si è tenuto il Governo Renzi dovrebbero pagarli – in questo caso – i palermitani. Non è arrivato il momento di mandare a casa Orlando e la sua Giunta?

Dice il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, a proposito della ZTL che, nonostante tutto – nonostante le batoste che TAR Sicilia e CGA hanno assestato all’Amministrazione comunale – che lui non si commuove davanti a chi ha una Porsche e non vuole pagare 90 Euro per la mega Zona a Traffico Limitato che il Comune vorrebbe ripresentare.

E’ un modo molto singolare, quello dei sindaco del capoluogo siciliano, di trattare i cittadini. Ricordiamoci che Orlando non ha esitato a definire “selvaggi” i palermitani che contestano la sua assurda ZTL.

Ora – dopo il fallimento dell’assemblea cittadina convocata ieri – torna sull’argomento, prendendosela con chi si rifiuta di pagare 90 Euro.

Chiediamo al sindaco di Palermo: perché i cittadini oltre a pagare TARI, TASI e le altre tasse e imposte comunali – spaventosamente aumentate dal 2012 ad oggi – dovrebbero dare ancora soldi all’Amministrazione comunale? Dove sta scritto che debbono essere i cittadini a pagare la cattiva amministrazione – cioè i ‘buchi’ – delle società comunali?

E che senso ha prendersela con chi ha la Porsche? Chi è ricco di famiglia, o chi è diventato ricco deve dare al Comune di Palermo 90 Euro? A che titolo? Ma chi crede di essere Orlando? 

Tra l’altro, se non ricordiamo male, i 90 Euro riguarderebbero i residenti nell’area della mega ZTL, che già pagano per il parcheggio della propria auto.

Forse il sindaco Orlando ha capito che i palermitani che vivono fuori dalla ZTL – ammesso che l’Amministrazione dovesse riproporla dopo la doppia ‘bocciatura’ della magistratura amministrativa – non gli daranno mai i 100 Euro che chiede? Ci è arrivato anche lui, finalmente?

La verità è che Orlando e la sua Giunta, ogni giorno che passa, dimostrano di essere arrivati al capolinea. Certo, il Comune di Palermo non ha i soldi per il Tram e per le società comunali. Ma – lo ribadiamo – perché dovrebbero pagare i cittadini?

Dopo il tonfo elettorale del centrosinistra – e di Renzi in particolare – Orlando ha criticato il PD. Bene: se è autonomo da Renzi e dal PD, perché non si fa dare i soldi dal Governo nazionale?

Sindaco Orlando: i soldi che Roma ha tagliato al Comune di Palermo li vuole fare pagare ai cittadini?

Di fatto, quello di Orlando su Palermo è lo stesso ragionamento che i vari Crocetta, Raciti e Cracolici fanno alla Regione: il Governo Renzi scippa i soldi alla Regione? E noi – dicono in sostanza i signori del PD siciliano – facciamo pagare il conto ai siciliani massacrandoli, lasciando senza soldi interi settori dell’Amministrazione regionale e riducendo loro i servizi.

Sindaco Orlando: qual è la differenza tra lei, Crocetta, Raciti e Cracolici?

Glielo diciamo noi come stanno le cose: tra voi – tra lei, sindaco Orlando, Crocetta, Raciti e Cracolici – non c’è alcuna differenza. Siete tutti renziani. Dovete andarvene a casa al più presto. Tutti, dalla Regione al Comune di Palermo. Avete fallito su tutta la linea. La vostra stagione politica si è conclusa.

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti