Demanio della Regione siciliana: bloccata la vendita del terreno nella Valle dei Templi di Agrigento

Demanio della Regione siciliana: bloccata la vendita del terreno nella Valle dei Templi di Agrigento
5 aprile 2016

Lo dice il dirigente generale del dipartimento regionale Finanze e Credito, Giovanni Bologna. Che, però, ammette che gli uffici della Regione stanno predisponendo un piano per la dismissione dei beni immobili. Il vice capogruppo di Forza Italia all’Ars, Vincenzo Figuccia, aveva visto giusto. Il servizi delle “Iene” sulla vendita di beni a Stromboli e a Porto Empedocle a prezzi di saldi fine stagione…

 

Nei giorni scorsi abbiamo intervistato il vice capogruppo all’Assemblea regionale siciliana, Vincenzo Figuccia, che ci ha detto che la Regione siciliana avrebbe messo in vendita terreni demaniali (l’intervista la potete leggere qui).

Anche le “Iene” hanno parlato delle vendite anomale di beni demaniali andate in scena in alcune aree della Sicilia (come potete vedere qui):

a Furnari, in provincia di Messina (leggere le denunce del sindaco, Mario Foti);

nell’isola di Stromboli (Eolie) dove i proprietari di un hotel si sono accaparrati un appezzamento di terreno in riva al mare;

a Porto Empedocle, provincia di Agrigento, dove i proprietari di villette costruite in zona demaniale hanno acquistato gli stessi terreni demaniali;

nella Valle dei Templi di Agrigento, altro terreno venduto al proprietario di un hotel.

La caratteristica di queste compravendite è la mancanza di evidenza pubblica e i prezzi irrisori. E’ evidente che quando abbiamo scritto che stanno vendendo ‘pezzi’ di Sicilia a prezzi di saldi di fine stagione non ci siamo sbagliati.

Per capire quello che sta succedendo abbiamo chiesto ‘lumi’ al dirigente generale del dipartimento Finanze e Credito dell’assessorato regionale all’Economia, Giovanni Bologna.

“Posso garantire che i beni della Regione siciliana non sono in vendita, se non attraverso un piano di dismissione – sottolinea il dottore Giovanni Bologna -. Stiamo approfondendo tutti i casi che ci sono stati segnalati. E posso già affermare che la vendita dei terreni nel Parco archeologico di Agrigento verrà annullata”.

E gli altri casi?

“Negli altri casi sono in corso approfondimenti degli uffici”.

A Stromboli, per esempio. Come si può vendere un terreno demaniale a Stromboli senza nemmeno evidenza pubblica?

“E’ una vicenda che stupisce pure me. Stiamo approfondendo”.

Foto tratta da bagliodellaluna.com

 

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti