Incredibile ma vero: nella Formazione professionale siciliana c’è chi è stato assunto a sua insaputa…

Incredibile ma vero: nella Formazione professionale siciliana c’è chi è stato assunto a sua insaputa…
27 febbraio 2016

Stando alla denuncia della CGIL, questo personale è stato assunto da alcuni enti formativi senza scrupoli per acquisire commesse. Insomma, assunzioni fittizie. Dopo aver appreso la notizia – cioè che erano assunzioni fittizie – il governo regionale e il PD siciliano hanno tirato un sospiro di sollievo: per un attimo si era diffusa la voce che il governo e il PD dell’Isola avessero fatto qualcosa di utile per la Sicilia, addirittura per i lavoratori della Formazione ai quali, da otto anni a questa parte, hanno solo rigorosamente fatto perdere il lavoro…

Un lancio dell’ANSA di ieri ha portato agli onori delle cronache un caso che, fino ad ora, non si era mai verificato, soprattutto in Sicilia, che è la Regione europea con il più basso tasso di occupazione: l’assunzione in segreto, cioè senza avvertire chi è stato assunto!

Fino ad ora di casi di distrazione ne sono stati registrati tanti: imprenditori che non si sono accorti di aver utilizzato (c’è chi usa un termine più ‘volgare’: riciclato) denaro dei mafiosi, automobilisti che non si accorgono di aver posteggiato nelle strisce blu, sindaci e assessori comunali che dimenticano che le leggi si rispettano (soprattutto se, come nel loro caso, si occupano cariche pubbliche), uomini dello Stato che, a furia di fare intelligence, non si sono accorti di essere diventati un po’ troppo simili ai delinquenti ai quali davano la caccia e persino un ex ministro che non sapeva che qualcuno gli pagava le rate del mutuo.

Ma fino ad ora di persone assunte senza saperlo – per giunta in Sicilia, dove oltre il 60 per cento delle persone è alla ricerca di un lavoro – beh, questa veramente ci mancava.

“Assunti a loro insaputa da un ente di formazione professionale, il Cesifop, che non ha mai provveduto né a dare loro comunicazione alcuna, né a fare firmare contratto di assunzione”, dicono i sindacalisti della CGIL. E’ questa la quanto meno strana avventura capitata ad alcuni dipendenti della Formazione professionale siciliana: avventura strana assai, perché da quando la Sicilia è finita nelle mani del centrosinistra – prima dal 2008 al 2012 con il governo di Raffaele Lombardo e poi, dal Novembre del 2012 ad oggi, con il governo di Rosario Crocetta – i lavoratori della Formazione professionale sono stati sempre e solo licenziati.

Possibile, si chiedono in tanti, non senza costernazione, che in Sicilia, con il centrosinistra di Rosario Crocetta e del PD al governo, ci sia qualcuno che abbia trovato un lavoro, addirittura a sua insaputa? E per giunta nella Formazione professionale? Com’è stato possibile?

La notizia diffusa dall’ANSA ha già fatto il giro del mondo, perché per Crocetta e per il PD siciliano creare posti di lavoro è una parola d’offesa, quasi una tagliatina di faccia…  

Eppure è vero, insiste la nota della Cgil: è accaduto ad alcuni lavoratori della Formazione professionale che, licenziati dai propri enti di appartenenza, “si sono visti sospendere, apparentemente senza ragione, l’indennità di disoccupazione Naspi”.

“Nel cercarne il motivo – prosegue impietosa la nota dell’organizzazione sindacale – è venuto alla luce che il Cesifop aveva utilizzato i dati dei loro curricula (presentati a questo come anche ad altri enti nella speranza di un posto di lavoro) per comunicare all’INPS la loro assunzione. Questa potrebbe solo essere la punta dell’iceberg e altri casi di questo genere potrebbero celarsi nel settore. Gonfiare gli organici servirebbe ad enti con pochi scrupoli, come nel caso denunciato a partecipare agli avvisi della Regione con maggiori possibilità di successo acquisendo commesse per un numero maggiore di ore e con remunerazione più alta”.

Per fortuna, mettiamola così, ci sarebbero state le assunzioni ad insaputa degli assunti, ma grazie a Dio in assenza di stipendi. In questo caso – cioè se questi dipendenti della Formazione sarebbero stati addirittura pagati! – per Crocetta e per il PD siciliano il disastro politico e morale sarebbe stato totale: si sarebbe addirittura scoperto che avrebbero fatto qualcosa di utile per i lavoratori della Formazione professionale siciliana: e questo sarebbe stato un fatto imperdonabile dopo otto anni di distruzione integrale di questo settore…

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti